13/07/2024

20a giornata – 12 marzo 2023

ufficio stampa Napoli calcio femminile

EccezioNapoli! Due volte del Estal e poi Gomes nel finale: così la squadra di Seno stende la Ternana e riprende la corsa verso la A nel match più difficile contro un’avversaria lanciata. Le azzurre non solo hanno sfoderato una grande prestazione ma sono riuscite mentalmente a reagire al pari della Fere a fine primo tempo e poi al rigore sbagliato ad inizio ripresa. Una vera e propria impresa che certifica il valore delle ragazze partenopee. 

Azzurre con il modulo 4-3-1-2 ed il rientro di Mauri in mediana dal primo minuto, con Pinna trequartista alle spalle delle punte. Azzurre subito pericolose con Gomes dopo tre minuti, brava Massimino nel contrastare il tiro della portoghese. Al 14′ pericolosa Spyridonidou con il destro da fuori, Tasselli ha bloccato a terra. Azzurre però bene in contropiede con del Estal che al 27′ ha portato il Napoli in vantaggio con la specialità della casa, il colpo di testa, su punizione laterale di Mauri. Pinna ha bussato da fuori al 31′, ottima la risposta in corner di Ghioc. Prima del duplice fischio, clamoroso eurogol di Labate per il pari della Ternana con un destro da almeno 40 metri che ha sorpreso Tasselli fuori dai pali: traiettoria spinta anche dal vento e palla all’angolino alto. 

Ad inizio ripresa, ancora Napoli vivo con Gomes che ha colpito forte di destro trovando però la respinta del portiere umbro con il successivo drop di Pinna che è finito alto. Al 6′ proprio Gomes si è procurata un rigore per atterramento da parte di Di Criscio: Pinna ha incrociato ma Ghioc ha parato in modo prodigioso. Poco dopo, però, in mischia del Estal ha riportato il Napoli avanti con un flipper in area che è finito alle spalle del numero uno di casa. La Ternana ha reagito al 19′ con un tiro sbagliato da Vigliucci che è diventato un assist per Lombardo che ha colpito il palo al volo da buona posizione. Pacioni di testa è andata vicino al pari su punizione di Di Criscio, palla alta. Sempre di testa è stata Gomes a sfiorare il tris per il Napoli su angolo di Seghir, palla a lato di un soffio. La rete dell’uno a tre è arrivata però al 43′ con Gomes al culmine di una azione straordinaria con Di Marino protagonista di un recupero eccezionale, lancio per del Estal che di tacco ha superato un avversaria e servito un cioccolatino che Gomes ha dovuto solo scartare per la rete che ha chiuso la partita. 

TERNANA-NAPOLI FEMMINILE 1-3 

MARCATORI: del Estal 27′ p.t. e 9′ .s.t., Labate (T) 46’ p.t., Gomes 43′ s.t. 

TERNANA (3-4-2-1) Ghioc; Pacioni, Di Criscio, Massimino; Lombardo (dal 20′ s.t. Santoro), Fusar Poli, Corazzi, Vigliucci; Labate, Tarantino; Spyridonidou (Sacco, Capitanellli, Imprezzabile, Labianca, Aldini, Mateus, Maffei, De Bona, Santoro). All.: Melillo. 

NAPOLI FEMMINILE (4-3-1-2) Tasselli; Dulcic, Di Marino, Nozzi, De Sanctis; Mauri (dal 35′ p.t. Giacobbo), Ferrandi, Sara Tui; Pinna (dal 34’ s.t. Seghir); del Estal (44′ s.t. Landa), Gomes (Copetti, Di Bari, Veritti, Franco, Puglisi, Tamborini, Landa). All.: Seno. 

ARBITRO: Waldmann di Frosinone (Cirillo-Laconi) 

Note: terreno gibboso in quel di Narni, giornata primaverile. Spettatori 250 circa. Espulsa Vigilucci (T) per proteste al 43′ s.t.. Amm.: Sara Tui, Nozzi (N), Pacioni, Massimino (T). Rec.: 3’ p.t., 5′ s.t. Al 6′ s.t. Ghioc ha respinto un rigore di Pinna. 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer