SHARE

La Fiorentina dopo la brillante vittoria di ieri a San Siro contro il Milan è sulle ali dell’entusiasmo, così come l’intera città. Allora ecco la proposta del procuratore sportivo Alessio Sundas, che in queste ore contatterà il patron della Fiorentina, Rocco Commisso per proporgli l’affare Leo Messi. Si avete capito bene, proprio lui, Messi: il grande fantasista argentino che indossa la maglia del Barcellona. L’operazione Messi porterebbe con sè un tornaconto economico non indifferente per le casse del club viola. Oltre a questo c’è da considerare il fattore tifoseria, che con questa operazione andrebbe letteralmente in delirio!. «Sono convinto – dice Sundas – che l’affare si potrebbe fare, perché Commisso da calabrese verace, ha anche un carattere americano, sa fare le cose in grande. Allora ecco la mia proposta, che potrebbe aiutare la Fiorentina a lottare per i primi posti in classifica nel campionato di Serie A». Nel contratto che lega il calciatore al Barça, c’è una clausola che permetterebbe al fantasista argentino di svincolarsi a parametro zero, senza dover pagare un soldo alla società spagnola. Si tratta della clausola n.9, all’interno del contratto che lega Messi al club. Un dato questo, prezioso oltre ogni dire: potrebbe essere la chiave per rendere, come ama chiamarla lo stesso Sundas, “operazione Messi”. Vediamo nei prossimi giorni cosa succede.