22/07/2024

PlayOut – 13 maggio 2023

PALMA CAMPANIA (NA) – 270 minuti al termine della stagione, tre gare che devono dare i punti necessari alla permanenza in serie A. Punti pesanti da ottenere contro Sassuolo, Como e Sampdoria. Difendere i 18 punti accumulati nelle due fasi stagionali, mantenere inalterata la distanza dalla zona rossa della graduatoria. Un +3 da Parma e Samp, rafforzato dalle soste a cui saranno chiamate a turno emiliane e liguri, oltre al Sassuolo ormai salvo matematicamente. Si ritorna a Palma Campania casa adottiva delle pantere per questa stagione con la necessità di contrastare il passo alla squadra di Piovani, forte in tutti i reparti e che ha dimostrato alla distanza di valere un posto nelle zone alte della graduatoria. In casa Pomigliano tutte disponibili, il turno di riposo ha permesso di recuperare alcuni elementi alle prese con noie muscolari e di essere in campo con la migliore formazione possibile. Sugli spalti il sostegno dei ragazzi del fan club che hanno colorato l’ingresso in campo delle due squadre. Incitamento e voglia di spingere le pantere alla vittoria. Impresa difficile. Si parte.

Gara equilibrata con molto gioco a centrocampo poi il Pomigliano inizia a spingere cercando soluzioni negli ultimi sedici metri. Un attento Sassuolo genera pericoli su palle inattive: su azione d’angolo di Mella, il cross, la mischia in area e una carambola con palla che si impenna e colpisce la traversa (25’). La squadra di Piovani cresce con il passare dei minuti e spinge schiacciando il Pomigliano nella propria metà campo. Una pressione costante che impedisce al Pomigliano di poter costruire pericoli. Al 35’ la gara si sblocca: è Valeria Monterubbiano a piazzare il pallone all’incrocio dei pali con una conclusione dai 25 metri. Sfera alle spalle di un’incolpevole Cetinja ed emiliane in vantaggio. Due minuti e Nagy calcia forte a rete, l’incertezza del portiere serbo che risolve con l’aiuto della traversa. Reazione Pomigliano al 38’ con la conclusione di Di Giammarino parata da Lonni. Senza recupero si chiude la prima frazione. Pantere che dovranno ritrovarsi nel secondo tempo per tentare di fare qualcosa in più. Sanchez dovrà cercare soluzioni per scardinare tatticamente un Sassuolo ben messo in campo.

Doppia sostituzione Pomigliano ad inizio ripresa: in campo Novellino e Corelli al posto di Battelani e Di Giammarino. Sanchez vuole una squadra capace di osare. Proprio Corelli ci prova dal limite senza fortuna (49’). Il suo ingresso ha generato maggiore vitalità offensiva. Buona combinazione Martinez-Novellino-Corelli con conclusione di quest’ultima alta sulla traversa (54’). Un minuto e Novellino prova a sorprendere dalla distanza Lonni: palla che sfiora il palo basso. Azione insistita di Monterubbiano sulla sinistra, scarico per Tomaselli con tiro centrale. Il pari campano arriva al 57’ con una percussione di Corelli trasformata in rete da una conclusione alta e imparabile. 1-1. Senza gloria la conclusione dal limite di Gallazzi al 62’. Spreca Martinez al 64’ l’occasione del vantaggio granata: sola in area si lascia chiudere l’angolo di tiro da un’attenta Lonni. Pomigliano vivo. Corelli, Golob e Martinez non trovano lo spazio giusto per la conclusione a rete a due passi dalla linea di porta emiliana (71’). Taty in area scarica il suo destro su Lolli (74’). Martinez si divora l’occasione del raddoppio con un diagonale basso alla sinistra di Lolli, palla fuori di pochissimo. Ancora un’occasione sprecata. Novellino cambia fascia e dalla sinistra entra in area calciando basso: nessun problema per Lonni. Incursione emiliana al minuto 83’ con Tomaselli che vede fermare la corsa del suo tiro sul palo alla sinistra di Cetinja. Pericolosa la conclusione di Brignoli con Cetinja che mette in angolo. Sugli sviluppi si genera una mischia in area con conclusione finale di Clelland per il 2-1 neroverde (90’). Dopo cinque minuti di recupero finisce la sfida del Comunale. Vince il Sassuolo che continua nel suo cammino in campionato senza sconti. Il Pomigliano deve recriminare per le occasioni sprecate, tante, troppe fallite sotto porta.

POMIGLIANO 1-2 SASSUOLO
[Palma Campania (NA), 13-05-2023 | “COMUNALE” | ore 12.30]

POMIGLIANO: Cetinja, Apicella, Passeri, Gallazzi (85’ Bragonzi), Sena (76’ Rabot), Rizza, Martinez, Di Giammarino (46’ Corelli), Golob, Ferrario, Battelani (46’ Novellino). A disp.: Fierro, Rocco, Sangare’, Caiazzo, Fusini. All.: Carlo Sanchez
SASSUOLO: Lonni, Mella, Pleidrup, Goldoni (58’ Sabatino), Bellucci (58’ Hashemi-Ghermezi), Tomaselli, Tudisco (68’ Clelland), Monterubbiano (76’ Brignoli), Brustia, Novak, Nagy. A disp.: Lauria, Philtjens, Pede, Sciabica, Popadinova. All.: Gianpiero Piovani.

ARBITRO: Giorgio Vergaro di Bari
ASSISTENTI: Ilario Montanelli di Lecco, Alessandro Cassano di Saronno
QUARTO UOMO: Andrea Scarano di Seregno
RETI: 35’ Monterubbiano (S), 57’ Corelli (P), 90’ Clelland (S)

NOTE: Giornata piovosa. Angoli 3-5 Ammonite: Recupero: 0’ pt 5’ st

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer