29/05/2024

8a giornata – 13 maggio 2023

Per la terza giornata di ritorno, al centro Vismara di Milano è in programma la sfida tra il Milan e la Roma campione d’Italia.

Maurizio Ganz schiera la migliore formazione possibile mentre Alessandro Spugna inserisce tante ragazze che in stagione hanno giocato un po’ di meno.

La formazione della Roma è la seguente: Ohrstrom, Di Guglielmo, Kollmats, Minami, Landstrom, Cinotti, Losada, Ciccotti, Glionna, Roman, Serturini.

La prima occasione della partita arriva dopo 2’ di gioco. Punizione per il Milan dalla destra, il pallone arriva in area di rigore a Vigilucci che calcia di prima intenzione alto sopra la traversa.

Passano due soli minuti ed è ancora pericolosa la squadra di Maurizio Ganz con Dubcova che serve Andersen, cross dalla sinistra, il pallone arriva in area di rigore a Piemonte che di testa smarca Soffia il cui tiro al volo termina sul palo.

La risposta della Roma, arriva al 6’ con Serturini che scambia con Glionna e calcia ma il destro a giro termina largo alla sinistra di Giuliani. 

All’11’ Roman riceve da Cinotti e calcia verso la porta, il pallone respinto da Fusetti arriva a Lozada che tira ma lo spedisce alto sopra la traversa.

Mascarello al 20’ lancia Soffia che controlla e calcia verso la porta ma Landström in scivolata riesce a deviare in calcio d’angolo.

Al 26’ Bergamaschi crossa il pallone in area di rigore, lo controlla Piemonte che poi lo calcia verso la porta ma Ohrstrom è attenta e blocca a terra.

Al 29’ lancio di Landström in profondità per Serturini, cross in area con il portiere del Milan Giuliani che esce male, Roman a porta vuota però, non riesce di testa a mettere il pallone in rete e la squadra rossonera può tirare un sospiro di sollievo.

Primo cartellino giallo della partita al 34’ per Cinotti che commette fallo su Soffia.

Al 36’ mentre Mascarello sta per battere il calcio d’angolo, Soffia alza il gomito e colpisce Lozada all’altezza del primo palo. Il direttore di gara fischia ma incredibilmente non prende nessun provvedimento nei confronti della calciatrice rossonera (ex Roma). 

Si ripete l’angolo e sul proseguimento dell’azione, il Milan passa anche in vantaggio, oltre il danno anche la beffa… Piemonte protegge il pallone e lo allarga verso Mascarello, imbucata precisa e diretta al centro dell’area verso Soffia (proprio lei) che calcia con il destro e regala il vantaggio 1-0 al Milan.  

Il direttore di gara Iannello dopo 1’ di recupero manda le squadre al riposo con la squadra rossonera in vantaggio per 1-0.

Ad inizio ripresa il Milan ha una buona occasione con Soffia che stacca di testa ma Ohrstrom si distende e riesce a respingere il pallone in calcio d’angolo.

Buona giocata della Roma al 53’ con Cinotti che calcia dalla distanza ma il tiro, deviato da Grimshaw si alza a campanile e termina a fondo campo. 

Al 57’ Thrige crossa il pallone, sponda di testa da parte di Soffia per Piemonte che ha troppo spazio e sotto porta, in scivolata realizza la rete del 2-0 per il Milan.

Bellissima azione della Roma al 62’ con Cinotti che mette al centro dell’area il pallone verso Roman, il colpo di testa termina di poco largo alla sinistra di Giuliani.

Sostituzione nel Milan al 64’ con Thomas che entra in campo al posto di Dompig.

Ripartenza rossonera al 66’ e tiro di Piemonte da buona posizione che termina largo.

Sul capovolgimento di fronte, lancio di Landström verso Roman che di testa fa la sponda a Serturini: la corsa di Annamaria è perfetta, scambia con Cinotti che all’altezza del rigore calcia in porta e realizza il gol dell’1-2. 

La Roma torna in partita, le ragazze di Alessandro Spugna non vogliono mollare nulla e provano a recuperare anche questa sfida.

Azione del Milan con Dubcova che calcia dalla destra ma Ohrstrom è bravissima e blocca in presa bassa.

Al 68’ arriva il secondo cartellino giallo della partita ed è per Thomas che trattiene Di Guglielmo.

Quattro cambi nella Roma al 69’ escono Glionna, Roman, Cinotti e Ciccotti, al loro posto entrano Andressa, Giacinti, Selerud e Giugliano.

Al 72’ Giacinti serve Lozada, tocco verso Andressa che scivola al momento del tiro ma riesce comunque a calciare verso la porta, il pallone termina alto sopra la traversa.

Passaggio perfetto di Lozada al 78’ verso Serturini che con una magia libera Di Guglielmo, il tiro da ottima posizione termina alto sopra la traversa.

Altro cambio in casa giallorossa al 79 con Haavi che subentra a Landström.

All’82’ Giacinti va via di potenza e corre verso la porta, Bergamaschi è costretta al fallo e viene giustamente ammonita dall’arbitro.

Sostituzione anche nel Milan all’86’ con Baalouli che subentra a Soffia.

Il direttore di gara assegna 5’ di recupero: al 92’ Andressa è bravissima a tagliare il campo e servire sulla sinistra Haavi che attacca la diretta avversaria, entra in area e serve Giacinti che viene abbattuta da Thrige.

L’arbitro non può fare altro che concedere il calcio di rigore a favore della Roma. Il pallone lo sistema Andressa sul dischetto e poi con il sinistro lo spedisce in rete mettendo a segno il gol del 2-2.

Al 94’ per proteste viene ammonito Ganz.e un minuto dopo, arriva il triplice fischio di Iannello: finisce 2-2 tra Milan e Roma. 

Una bella partita, combattuta, che dimostra ancora una volta il valore della squadra di Alessandro Spugna che recupera il doppio svantaggio e meritatamente può uscire festante anche da questa trasferta.

MILAN-ROMA 2-2

MILAN (4-2-3-1): Giuliani; Bergamaschi, Fusetti, Vigilucci, Thrige; Mascarello (82′ Adami), Grimshaw; Soffia (87′ Bahlouli), K. Dubcova, Dompig (65′ Thomas); Piemonte.

A disp.: Sevenius, Carage, Fedele, M. Dubkova, Renzotti, Beka. All. Maurizio Ganz

ROMA (4-3-3): Ohrstrom; Di Guglielmo, Kollmats, Minami, Landstrom (79′ Haavi); Cinotti (69′ Giugliano), Losada, Ciccotti (69′ Andressa); Glionna (69′ Selerud), Roman (69′ Giacinti), Serturini. A disp.: Ceasar, Lind, Bartoli, Linari, Wenninger, Greggi.

All. Alessandro Spugna

Arbitro: Alfredo Iannello della sezione di Messina – Assistenti: Cristiano Pelosi – Andrea Mastrosimone– Quarto Ufficiale: Gianluca Toselli

Marcatrici: 37′ Soffia, 56′ Piemonte, 67′ Cinotti, 93’ rig. Andressa

Ammonizioni: Cinotti, Thomas, Bergamaschi, Ganz
Espulsioni:

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer