21/07/2024

Lo sport si ferma fino al 3 aprile

calcio femminile

La notizia era data per scontata dopo le roventi polemiche vissute ieri con le dichiarazioni del presidente dell’Aic Damiano Tommasi, rilanciate già in serata dal numero uno del Coni Malagò, che oggi è passato ai fatti: dopo una riunione con i presidenti delle Federazioni sport di squadra ha chiesto formalmente al Governo di aggiornare il Decreto emanato sabato notte, disponendo così lo stop a tutte le manifestazioni sportive, anche quelle inizialmente concesse a porte chiuse.

E pochi minuti fa il premier Conte, in conferenza stampa, ha confermato le previsioni: dopo aver annunciato l’estensione della zona di contenimento a tutto il territorio nazionale, ha dato lo stop allo sport italiano fino al 3 aprile.

Una decisione, almeno per quanto riguarda i dilettanti, anticipata già nel pomeriggio di oggi dalla mossa del presidente della Lnd Cosimo Sibilia, che aveva di fatto già imposto la chiusura del sipario su tutte le attività di sua competenza.

Cosa comporterà questo per il calcio femminile? Per quanto riguarda la Serie A, da calendario, questo stop farà sì che si riprenderà il 18 aprile; la Serie B ha fissate per il 5 aprile i recuperi della 16a giornata, con la 17a e 18a che inevitabilmente slitteranno (la 19a giornata è fissata per il 19 aprile); per quanto riguarda la Serie C, già fortemente in difficoltà dal punto di vista del calendario (tre gironi su quattro sono a 14 squadre), la speranza è riuscire a ripartire ad Aprile per essere così in grado, grazie a partite ogni tre giorni, di esaurire i campionati in tempo utile.

Naturalmente, la speranza più grande è prima di tutto uscire da questa situazione drammatica. Al calcio, allo sport, al divertimento, torneremo a pensarci poi.

Nel frattempo, per quanto possibile, #StiamoACasa

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer