SHARE

Si conclude alla grande la stagione del Vicenza: le Biancorosse rimontano e vincono3-2 contro il Como.

Primo tempo da dimenticare, occasioni sprecate e doppio svantaggio per i gol di Magatti e Cascarano.

Nella ripresa Pomi accorcia le distanze e dà un po’ di fiducia al Vicenza, ma a 5 minuti dalla fine è ancora sotto 1-2.

Tra l’85’ e l’86’ però Ferrati ribalta la situazione con una doppietta e regala i 3 punti alle Biancorosse.

Ultima partita in carriera per Fortuna che chiude con una vittoria.

 

Dopo 22 partite, siamo alla fine della stagione, Vicenza e Como si affrontano con la salvezza conquistata ormai da diverse giornate.

Ci sono ancora in palio però gli ultimi 3 punti ed entrambe le squadre voglio aggiudicarseli.

 

Nel primo tempo, le occasioni per il Vicenza non mancano: all’8′ Missiaggia riceve da sinistra, si coordina bene e da fuori area calcia in porta con una volée di mancino, non colpisce però benissimo e palla sul fondo.

Al 10′ dopo un calcio d’angolo, la sfera viene ribattuta al limite dei 16 metri, Missiaggia calcia una bomba con il sinistro ma la sua conclusione si infrange sulla faccia di un’avversaria e si spegne nuovamente in corner.

 

Al 18′ Como pericoloso in avanti: contropiede sulla destra, Missiaggia non riesce ad intervenire sul passaggio centrale che libera Catelli alla conclusione, in area però la n.11 non chiude e calcia di poco largo sul primo palo.

Tiro Catelli

 

La partita si sblocca al 22′ e sono proprio le avversarie a portasi in vantaggio: angolo da sinistra, Magatti viene dimenticata sul secondo palo, si inserisce con il tempo giusto e con un gran colpo di testa segna il gol dello 0-1.

Video Player
00:00
00:29

 

Il Vicenza prova a pareggiare subito i conti: Ferrati in area calcia in diagonale, deviazione di un difensore e conclusione che sfiora il palo lontano.

Dal corner successivo, Broccoli riceve e appoggia all’indietro per Missiaggia che arriva in corsa ma di prima calcia alto sopra la traversa.

 

Al 30′ però è ancora il Como a segnare: da sinistra, Ambrosetti effettua un traversone profondo sul secondo palo, una giocatrice del Como si lancia in scivolata colpendo la palla ma Dalla Via riesce a respingere; la sfera attraversa tutto lo specchio della porta, Magatti la tiene viva prima che esca e ribadisce in rete. 0-2.

Video Player
00:00
00:23

 

Ancora vicenza pericoloso al 35′: Broccoli va via sulla destra, cross al centro per Ferrati che si inserisce bene sul palo lontano e in tuffo schiaccia di testa mancando di pochissimo lo specchio della porta.

 

Al 36′ in un contrasto di gioco, duro scontro tra Menon e Magatti. Ad avere la peggio è la n.8 del Como che lascia il campo riportando una frattura al setto nasale. Un grosso in bocca al lupo per una pronta guarigione da tutto il Vicenza Femminile.

 

Al 40′ avversarie vicine al tris: punizione di Ostini dai 25 metri decentrata sulla destra, la traiettoria è centrale ma insidiosa e Dalla Via si deve impegnare per deviare con la mano sopra la traversa.

Si va a riposo con le Biancorosse sotto 0-2. Molte occasioni sprecate dal Vicenza e risultato che non dà sicuramente morale.

 

Nell’intervallo si dimenticano momentaneamente i primi 45′ con un breve momento di festa: le Pulcine hanno infatti intrattenuto il pubblico con una partitellamista insieme alle giocatrici in panchina.

Partitella Pulcine e Prima Squadra

Dopo il simpatico siparietto si ritorna nuovamente in campo e tra i piedi di Dal Bianco capita la prima grande occasione Biancorossa: al 47′ angolo di Maddalenadalla sinistra, Presutti smanaccia il cross, confusione sulla linea di porta e Dal Bianco spinge in rete; supportato dal primo assistente però, l’arbitro annulla il gol per un fallo di mano.

Gol annullato Dal Bianco

Risponde altrettanto pericoloso il Como al 56′: contropiede, Menon in copertura non riesce ad intercettare il filtrante per Roventi che raccoglie il pallone e di prima calcia in porta con la punta; Dalla Via in uscita copre bene la porta e devia in corner.

 

Al 58′ si riaccendono le speranze del Vicenza: Stocchero in area controlla e calcia al volo, Presutti respinge la conclusione e sulla ribattuta la più veloce è Pomi che accorcia le distanze ribadendo in rete. 1-2.

Gol Pomi

Il gol subìto non intimorisce il Como che si rende più volte pericoloso: al 61′ punizione dal lato corto dell’area di rigore, il tiro-cross in rasoterra di Ambrosettiattraversa tutto lo specchio della porta e si spegne di poco sul fondo.

Al 71′ altra ripartenza, Ambrosetti cambia gioco sulla destra per Brazzarola che controlla e prova a battere Dalla Via sul primo palo, respinge di piede il n.1 Biancorosso.

Poco dopo ancora Brazzarola pericolosa, intercetta retropassaggio di Dal Bianco e da pochi passi calcia in diagonale, sfera che esce di pochissimo sul palo lontano.

 

Vicenza in avanti al 74′: palla con il contagiri di Balestro per Ferrati che si inserisce in area e conclude, un difensore in copertura protegge la porta e devia in angolo.

All’81’ Brazzarola sfiora il gol che potrebbe chiudere definitivamente il match: dopo un pallone respinto a centrocampo, Ambrosetti lancia di prima la n.9 che prende in contropiede la difesa Biancorossa, supera Dalla Via con un pallonetto ma la sfera sbatte sul palo e poi è allontanata da Fortuna.

 

Dal possibile 1-3 al 2-2 è questione di minuti: angolo di Dal Bianco da sinistra, palla respinta fuori area e raccolta da Ferrati che controlla e con un gran destro calcia direttamente sotto l’incrocio dei pali.

Esultanza Ferrati

All’86′ ancora Ferrati fa esplodere di gioia il pubblico presente con un tiro in diagonale che si insacca a mezz’altezza, Presutti si tuffa ma non può evitare il 3-2.

Dopo il lungo infortunio, la centrocampista fiorentina è tornata al gol più di un anno dopo dall’ultima rete in Biancorosso, messa a segno nella vittoriosa trasferta di San Marino il 25 marzo 2018.

 

Al 92′ Carino sostituisce Fortuna che, alla sua ultima partita in carriera, si prende gli applausi di tutto il pubblico. Dopo 17 anni trascorsi tra le giovanili del VicenzaPro Hellas MontefortePro San BonifacioReal Montecchio e Bassano, la centrocampista classe ’92 saluta il calcio giocato con la maglia Biancorossa.

Sofia Fortuna

I secondi scorrono e al triplice fischio il Baracca esulta ancora.

Grande rimonta e grande vittoria per chiudere un ottimo girone di ritorno: 4 mesi fa, il bottino era di 2 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte con 8 gol fatti e 15 subiti; adesso la classifica recita 7 vittorie3 pareggi e 12 sconfitte36 gol fatti e 36 subiti24 i punti totali.

Rispetto all’anno scorso, con 8 partite in più giocate, stesso numero di vittorie, 1 pareggio e 9 sconfitte in meno; 27 gol fatti e 51 subiti, 23 i punti totali.

 

Dopo 22 emozionanti giornate, il campionato volge al termine, appuntamento alla Serie C dell’anno prossimo.

Nel frattempo gli allenamenti continueranno in vista delle prossime amichevoli che rivedranno presto in campo le Biancorosse.

Esultanza finale

 

TABELLINO

Vicenza Calcio Femminile – Como 2000 3-2

 

VICENZA CALCIO FEMMINILE

Dalla Via, Gobbato (46′ Rigon), Perobello, Missiaggia, Menon, Maddalena (60′ Balestro), Fortuna (C) (90’+2 Carino), Ferrati, Broccoli (46′ Stocchero), Dal Bianco, Frighetto (30′ Pomi)

A disposizione: Bianchi, Dal Pezzo, Lazzari, Pegoraro

All. Dori Cristian

 

COMO 2000

Presutti, Maschio, Sessa, Viganò, Cascarano (C), Magatti (45′ Roventi), Catelli (69′ Badiali), Meraviglia 90′ Cappelletti), Fenaroli, Ostini (69′ Brazzarola), Ambrosetti

A disposizione: Pini, Volpi, Scarpelli, Mammoliti, Pozzoli

All. Gerosa Giuseppe

 

Marcatrici: 22′ Magatti (C); 30′ Cascarano (C); 58′ Pomi (V); 85′ e 86′ Ferrati (V)

Arbitro: Di Renzo Simone (Bolzano)

Assistenti: Zambon Andrea e Visentin Giovanni (Vicenza)

Recupero: 2′; 3′

 

Foto: Aurora Donadello

Video: Martina Montemezzo

Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile