21/07/2024

PlayOut – 19 marzo 2023

PALMA CAMPANIA (NA) – Seconda fase al via. Inizia la poule salvezza, inizia l’ultima parentesi stagionale che dovrà portare alla definizione della squadra che scenderà in serie B e di quella si giocherà lo spareggio finale con la seconda del torneo cadetto. Un incrocio finale tra professionisti e dilettanti che sancirà l’ultimo atto della stagione 2022-23. Il Pomigliano arriva alla sfida-spareggio con il Parma dell’ex Panico, con la defezione di Angela Passeri in difesa che ha lasciato spazio ad Apicella che affiancherà centralmente Lana Golob. Esterni di difesa Rizza e Fusini (non al meglio), con un centrocampo composto da Gallazzi, Ferrario e Di Giammarino. Un 4-3-1-2 con Veronica Battelani ad operare alle spalle del terminale offensivo composto da Sena e Martinez. Squadra campana reduce da tre sconfitte consecutive, mentre il Parma è in campo con la migliore formazione con tutte disponibili ad eccezione di Banusic, Ippolito e Pirone. Le due squadre si ritrovano contro per la terza volta in questa stagione con un bilancio di una vittoria delle pantere al Tardini ed un pareggio nell’ultima sfida qui a Palma Campania.

Ad inizio gara doppio sussulto campano al 2’ prima con Taty e poi con Martinez: due conclusioni neutralizzate senza problemi da Capelletti. Pericoloso e vivo il Pomigliano con la conclusione dal limite di Di Giammarino che ottiene solo un angolo. Risposta Parma al 21’ con un tiro di Paloma Lazaro neutralizzato da Cetinja. Il Parma avanza il suo baricentro sul terreno di gioco, aumentando la pressione a centrocampo: al 28’ Santoro arriva al tiro parato dal portiere serbo. Dopo un minuto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il pallone viene respinto dalla difesa di casa e raccolto al volo da Farrelly con conclusione alta. Su calcio di punizione di Battelani la risposta del Pomigliano: palla alta sopra la traversa (31′). Ancora con un tiro dalla distanza di Battelani che impegna Capelletti (35′). Passa in vantaggio il Pomigliano al 45’: Battelani calcia dai 25 metri, la sua parabola velenosa impegna Capelletti che tocca deviando sulla traversa, Martinez velocissima mette in rete sotto misura. Pantere in vantaggio. Neanche il momento di gioire e il Parma pareggia con Paloma Lazaro il cui cross viene accompagnato in rete dallo sguardo di Corbin. Due reti costruite sul tramonto del primo tempo e si va al riposo in perfetta parità.

In apertura di ripresa il Parma lascia negli spogliatoi Capelletti infortunatasi al ginocchio sinistro in occasione del vantaggio campano, inserendo nella sfida Ciccioli. Si inizia con la conclusione ravvicinata di Martinez che chiama al primo intervento la classe 2000. Il Parma diventa pericoloso al 58’ con Santoro che si procura lo spazio giusto per una conclusione alta. Martinez lanciata in profondità si lascia parare il tiro basso da Ciccioli ottenendo sulla seconda conclusione solo un angolo. Dalla bandierina il traversone di Battelani per il tiro al volo di Taty per il nuovo vantaggio campano. Reazione immediata del Parma: velenosa la punizione di Gaspar Da Silva che scheggia la traversa. Pomigliano che opera in contropiede e su una ripartenza Martinez serve Ferrario che in area viene fermata fallosamente da Gaspar Da Silva. E’ calcio di rigore. Si incarica della battuta Taty; la brasiliana calcia con freddezza e mette in rete nell’angolo alla sinistra di Ciccioli. Doppietta personale per la fantasista granata. Fino alla fine il Pomigliano riesce a controllare la gara. Al 90’ è Corelli a mirare alla porta ducale: conclusione all’incrocio dei pali. E’ solo il preludio alla quarta marcatura granata con Corelli che ha spazio, mira e mette la palla all’incrocio (94’), gioia per la marcatura spenta dal secondo giallo per aver alzato la maglia durante l’esultanza. Triplice fischio e gara posta in archivio. Tre punti fondamentali per le ragazze di Sanchez che allungano in classifica a +4 dalle ducali e dalla zona rossa della classifica, tenendo il passo del Sassuolo.

POMIGLIANO 4-1 PARMA
[Palma Campania (NA), 19-03-2023 | “COMUNALE” | ore 12.30]

POMIGLIANO: Cetinja, Apicella, Fusini (77’ Passeri), Gallazzi, Sena (77’ Corelli), Rizza, Martinez (90’ Novellino), Di Giammarino, Golob, Ferrario, Battelani (67’ Rabot). A disp: Fierro, Rocco, Sangarè, Bragonzi, Caiazzo. All.: Carlo Sachez
PARMA: Capelletti (46’ Ciccioli), Corbin (51’ Arcangeli), Gaspar Da Silva (72’ Martinovic), Benoit (51’ Cambiaghi), Heroum, Santoro, Lazaro Torres, Farrelly (Arrigoni)51’ , Cox. A disp.: Nicolini, Arnadottir, Vautukaityte, Brscic  All.: Domenico Panico

ARBITRO: Dario Di Francesco di Ostia Lido
ASSISTENTI: Alessandro Parisi di Bari, Mario Pinna di Oristano
QUARTO UOMO: Erminio Cerbasi di Arezzo
RETI: 45’ Martinez (PO), 47’ Paloma Lazaro (PA), 64’ Taty, 92’ Corelli (PO)

NOTE: Giornata calda e velata. Angoli 2-2 Ammonite: Gaspar Da Silva (PA). Taty (PO), Maia (PA), Corelli (PO). Espulse: Corelli (PO doppia ammonizione) Recupero: 1’ pt 6’ st

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer