20/07/2024

4 Giornata – Stadio Ernesto Breda

Si gioca il recupero Inter-Roma, partita rinviata il a causa del Covid che aveva colpito la squadra nerazzurra.

Rita Guarino schiera la seguente formazione: Durante, Merlo, Sønstevold, Alborghetti, Landström, Simonetti, Karchouni, Csiszàr, Pandini, Marinelli, Bonetti.

Mister Alessandro Spugna, risponde con: Ceasar, Di Guglielmo, Swaby, Linari, Soffia, Giugliano, Thaisa, Glionna, Andressa, Serturini, Lazaro.

Arbitro della partita il signor Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone.

È subito pericolosa la Roma al 1’ con una precisa, ripartenza di Glionna che corre sulla fascia sinistra, mentre le compagne occupano bene gli spazi. L’esterna giallorossa prova a fare tutta da sola e calcia dal limite dell’area ma il pallone finisce a lato alla sinistra di Durante.

La risposta dell’Inter arriva al 5’ con l’assist di Gloria Marinelli per Bonetti che arriva a rimorchio e calcia da ottima posizione ma il pallone termina alto sopra la traversa. 

Opportunità per la Roma al 10’ con Glionna che serve Thaisa, controllo e botta di prima intenzione dal limite dell’area con Durante che si distende e respinge con i pugni.

Quattro minuti dopo Soffia si distende sulla destra, cross al centro dell’area per Lazaro che attacca il primo palo e colpisce di testa ma il pallone termina a fondo campo.

Al 19’ primo cartellino giallo per Lazaro, entrata in ritardo su Pandini.

Un minuto dopo Karchouni prova ad inserisi tra le maglie della difesa giallorossa ma è bravissima Swaby che trova il tempo giusto, interviene sul pallone e serve all’indietro Camelia Ceasar. 

Al 23’ ci prova Manuela Giugliano con un destro dalla distanza ma è brava Durante che si allunga e blocca.

Due minuti dopo Andressa trova con un preciso filtrante Glionna che controlla e calcia verso la porta ma Alberghetti devia il pallone che termina così sull’esterno della rete.

Al 34’ direttamente dalla bandierina d sinistra dell’attacco giallorosso va Manuela Giugliano che cerca la porta e costringe Durante ad un difficile intervento e a deviare il pallone oltre la traversa.

Al 40’ bella giocata di Andressa che rientra sul sinistro e viene falciata da Csiszàr al limite dell’area, il direttore di gara fischia la punizione e ammonisce la calciatrice dell’Inter. 

Al 42’ l’Inter riparte con Landström lancia a rete ma è puntuale il ripiegamento difensivo dell’ottima Glionna che devia il pallone in calcio d’angolo.

Senza recupero, l’arbitro Sfira decreta la fine del primo tempo, con le squadre che vanno al riposo sul risultato di 0-0.

Cambio nella squadra nerazzurra con Portales che subentra a Pandini.

La prima occasione è proprio per l’Inter con un tiro dalla distanza di Marinelli che termina largo con Ceasar che controlla.

Al 51’ è invece pericolosa la Roma con Lazaro che viene anticipata da Alborghetti proprio mentre sta per colpire di testa a pochi passi dalla porta.

Un minuto dopo, su cross dalla sinistra Ceasar si tuffa e blocca il pallone in due tempi.

Sul calcio d’angolo per la Roma è ancora una volta brava Lazaro a farsi trovare sul primo palo ma la deviazione termina a fondo campo.

Al 57’ seconda sostituzione in casa Inter, esce Tatiana Bonetti ed entra Njoya Ajara.

È una partita difficile per la Roma che continua a fare la partita ma non riesce a trovare pericolosità in attacco perché l’Inter aspetta e non lascia campo. Le ragazze di Spugna sono così costrette a far girare il pallone ma il più delle volte le azioni sono sterili.

Al 65’ altra azione di Glionna sulla destra, punta uno contro uno la diretta avversaria e cerca ancora una volta sul primo palo Lazaro che viene anticipata dal difensore in calcio d’angolo. Al 66’ contropiede dell’Inter con Marinelli che vede Ceasar fuori dai pali e cerca di superarla con un preciso pallonetto. La numero uno giallorosso è bravissima, recupera la posizione e sventa la minaccia.

Al 69’ Glionna si conquista un buon calcio di punizione e lo calcia ma il pallone termina alto sopra la traversa.

Un minuto dopo cartellino giallo per Swaby che trattiene per la maglia Karchouni.

Al 75’ doppio cambio in casa Roma, entrano Pirone e Greggi, al posto di Lazaro e Thaisa.

Un minuto dopo sostituzione anche in casa Inter, esce Marinelli ed entra Polli.

All’80’ buona iniziativa di Njoya che crossa verso Polli che stacca di testa ma non trova la porta. Tre minuti dopo viene ammonita Giugliano per una trattenuta su Portales.

Altro cambio per Alessandro Spugna che sostituisce Annamaria Serturini, al suo posto entra Alice Corelli.

All’85’ errore difensivo della Roma e Njoya a tu per tu con Ceasar realizza la rete dell’1-0 per le nerazzurre.

Un minuto dopo, Glionna viene lanciata da Pirone ma l’assistente dell’arbitro ferma tutto per una posizione di fuorigioco molto dubbia.

Al 91’ esce per crampi Beatrice Merlo e al suo posto torna in campo dopo un lungo stop per infortunio, la brasiliana Kathellen.

Al 94’ errore di Alborghetti e Corelli ha tra i piedi il pallone del pareggio ma il tiro termina a fondo campo. Arriva così il triplice fischio del direttore di gara con l’Inter che batte la Roma per 1-0.

INTER (4-4-2): Durante; Merlo (90’+1 Feitoza), Sostevold, Alborghetti, Landstrom; Simonetti, Karchoumi, Csiszar, Pandini (45′ Portales); Bonetti (57′ Nchout), Marinelli (77′ Polli)
A disp.: Santi, Girardi, Feitoza, Pavan, Passeri, Vergani. 
All. Rita Guarino

ROMA (4-2-3-1): Ceasar; Di Guglielmo, Swaby, Linari, Soffia; Giugliano, Thaisa (75′ Greggi); Glionna, Andressa, Serturini (86′ Corelli); Lazaro (75′ Pirone).
A disp.: Baldi, Bartoli, Ciccotti, Pacioni, Pettenuzzo, Vigliucci.
All. Alessandro Spugna

Marcatori:86′ Nchout

Arbitro: Bogdan Nicolae Sfira della sezione di Pordenone- Assistenti: Andrea Sprezzola – Gilberto Laghezza- Quarto Ufficiale: Andrea Mazzer
Ammonizioni: Lazaro, Csiszar, Swaby

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer