19/05/2024

Una partita importante

Sempre ai microfoni di Roma Tv ha parlato anche Elena Linari che è tornata sulla partita della settimana scorsa contro il Milan.

Campionato SERIE A Femminile: Pomigliano – Roma. Foto di Giulio Tiberi

.

“Specialmente quando pareggi ti rimane un po’ di amaro in bocca. È stata una partita dove abbiamo avuto tante occasioni, tante situazioni dove abbiamo creato diverse occasioni per poter segnare, paradossalmente però le ha avute anche il Milan e quindi obiettivamente il pareggio ci può stare, penso che sia un risultato giusto; soprattutto perché abbiamo affrontato una grande squadre, e per di più in casa loro. È stata una partita molto importante per noi, perché venivano dalla sconfitta contro la Juventus e alla fine era anche importante non perdere punti”

Nelle partite con Juventus e Milan ci sono delle similitudini oppure sono due gare che non hanno portato tre punti per motivi diversi?

Penso che sono state due partite molto simili. Sia contro la Juventus che contro il Milan, abbiamo dimostrato di essere all’altezza di due grandissime squadre che sono state progettate e create per poter competere a grandi livelli anche in Champion’s. La Juventus in Italia vince ormai da anni ma anche il il Milan dimostra sempre di essere competitivo in tutte le competizioni, in campionato, in Coppa Italia ed anche in Champion’s malgrado l’eliminazione.

Quindi credo che in generale siano state due partite dove abbiamo dimostrato di essere all’altezza. 

Forse ancora ci manca qualcosina, l’abbiamo dimostrato nelle occasioni in cui abbiamo subito gol sia contro la Juve che contro il Milan.

Però credo che con tutta la rosa al completo, questo piccolo gap, saremmo riuscite a colmarlo completamente e avremmo potuto dimostrare che la Roma è forte e che sta creando un grandissimo progetto sia per il presente che per il futuro”.

Alle porte c’è un altro match impegnativo, la sfida con l’Inter arriva al momento giusto per il percorso di crescita che state facendo?

“In realtà non ci sono momenti giusti o sbagliati per affrontare queste partite.

Ci sono le partite da giocare, da affrontare, da provare a vincere.

Ovviamente capitano in un momento particolare per noi, perché veniamo da una sconfitta, da un pareggio e c’è tanta voglia, tanta volontà, di portare a casa i tre punti, per la classifica e per portare la Roma dove merita. 

Come ho sempre detto e lo ribadisco, dove è giusto che sia questa squadra.

Dobbiamo essere in grado noi, di gestire le emozioni e questi risultati che non stanno arrivando.

Però come abbiamo analizzato con lo staff, stiamo creando tante occasioni, ci manca soltanto un pizzico di fortuna è un po’ di conclusioni che non stanno entrando nello specchio della porta.

In questo inizio di campionato l’Inter è sembrata un po’ una squadra dai due volti. Che avversario ti aspetti? 

“L’Inter è una squadra, nuova, con una nuova coach, che starà sicuramente cambiando la mentalità delle ragazze.

È una squadra dai doppi volti, e un po’ come noi che comunque ripeto contro la Juventus e contro il Milan dopo aver subito un gol abbiamo cambiato faccia.

Mi aspetto una partita molto difficile, siamo in casa loro, quindi non sarà assolutamente facile portare a casa i tre punti, perché sia noi che loro abbiamo bisogno della vittoria. Dobbiamo vincere e muovere la classifica, quindi ritengo che sarà una partita difficile ma da affrontare nei migliori dei modi con la giusta concentrazione”.

Campionato SERIE A Femminile: Pomigliano – Roma. Foto di Giulio Tiberi

Per te questa è la prima stagione che vivi dall’inizio con la Roma, che bilancio puoi fare del tuo percorso?

“Innanzitutto sono molto contenta di ricominciare una nuova stagione dall’inizio in Italia, perché non è mai facile cambiare; soprattutto arrivare in corsa come accaduto l’anno passato non è semplice, sono molto contenta di quello che sto trovando, dell’impostazione data, del lavoro che stiamo facendo.

Si vede un grande lavoro di squadra e credo che sia importante per potere raggiungere grandi obiettivi. Questo della Roma è un grande progetto e in futuro possiamo e dobbiamo ottenere grandi risultati.

Ovviamente non è facile, non è semplice, io sto cercando di aiutare le mie compagne, sto cercando di portare l’esperienza che ho accumulato anche all’estero.

Non è semplice, ripeto, ma sono davvero molto molto contenta di essere qui fin dall’inizio e spero che sia la prima di tante stagioni nella Roma”.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer