SHARE

Superando con il punteggio di 8-0 l’Afforese, la squadra dell’Fc Pavia 1911 ha trionfato matematicamente nel campionato di Promozione accedendo al torneo di Eccellenza.

Esaltante la cavalcata delle azzurre, capaci di incamerare 17 vittorie ed un solo pareggio nelle 18 gare finora disputate.

Tra le protagoniste della rosa si è distinta Carlotta Gianni, 21 anni, esterno destro o punta a seconda delle esigenze del mister, valore aggiunto ed elemento di categoria superiore del girone, il cui cartellino è di proprietà della Riozzese.

Ciao Carlotta, per iniziare una tua breve presentazione

Sono Carlotta Gianni, ho 21 anni, gioco da esterno destro o da punta. Sono in prestito al Pavia da questa stagione provenendo dalla Riozzese; ho militato altresì in serie C con il Fanfulla oltre che nelle giovanili del Milan e della Bocconi.

Come mai hai scelto di praticare il calcio ?

Ho praticato per sette anni ginnastica artistica e tennis, giocando a calcio in estate con i miei amici maschi all’oratorio oltre che nei vari campus estivi; all’epoca non c’erano squadre femminili dove potersi inserire, l’occasione è arrivata in prima media con un provino superato con Il Milan da dove è partita la mia carriera agonistica.

Chi sono i tuoi idoli nel calcio ?

Il mio idolo a livello maschile è Dybala mentre non seguo mondo le partite del femminile.

Cavalcata trionfale del Pavia promosso in Eccellenza

Sin dall’inizio della stagione l’obiettivo era vincere il campionato, la squadra era stata attrezzata con calciatrici di esperienza che avevano militato in squadre di categoria superiore negli anni scorsi per puntare ad andare in Eccellenza; pur avendo dominato la stagione non è stato affatto facile mantenere un ritmo cosi’ elevato per tutte le partite, solo lavorando duro e tenendo sempre alta la concentrazione siamo riuscite a mantenere le aspettative della vigilia.

A chi dedichi questa promozione ?

Dedico questa vittoria alle mie compagne di squadra, ai miei genitori e mio fratello che mi hanno sempre seguito e sostenuto nel corso della stagione non lasciandomi mai sola.

 

Prospettive per la prossima stagione

Il prossimo anno mi piacerebbe restare a Pavia, dopo aver vinto il campionato di Promozione, sarebbe bello poter continuare insieme questa avventura anche nel campionato di Eccellenza, ne dovrò parlare a tempo debito con la Riozzese, società che detiene il mio cartellino; nella prossima stagione ci sarà da lavorare ancora di più del solito, augurandosi di ottenere dei buoni risultati.