06/12/2022

A.c.f. Torino, Bianca “White” Raicu : “Solo con il sacrificio e il duro lavoro si possono superare i propri limiti”

Estremo difensore nel giro della nazionale rumena under 19 (vanta anche una convocazione con la selezione under 17) ha raggiunto con la sua squadra il sesto posto in classifica nel girone A del campionato di serie B italiano, nel suo primo anno in maglia granata; nel corso del torneo, perso momentaneamente il posto da titolare, ha riconquistato la maglia numero uno nel giro di poco tempo, tirando fuori il meglio del suo repertorio e sfoggiando prestazioni di alto livello.

Bilancio di fine stagione con Bianca “White” Raicu, portiere classe 1999 di grande valore e prospettiva del Torino calcio femminile, numero uno dotata di un indubbio bagaglio tecnico, unita a una spiccata personalità e umiltà che la rendono matura, affidabile e di assoluta garanzia tra i pali della porta.

Ciao Bianca, un tuo giudizio sulla stagione del Torino culminata con un sesto posto in classifica

L’obiettivo stagionale era raggiungere uno dei primi tre posti in classifica, purtroppo abbiamo perso dei punti importanti per strada che francamente si poteva evitare; in più occasioni abbiamo dimostrato di essere una buona squadra giocandocela alla pari con compagini di alto livello come l’Arezzo (arrivata seconda in classifica); con gli aretini nella gara d’andata persa per 2-1, eravamo in vantaggio per 1-0, mentre al ritorno a Torino li abbiamo battuti con lo stesso risultato di 2-1, dimostrando di poter competere con tutte le squadre, tranne che con il Florentia, decisamente di un’altra categoria.

Il Florentia ha meritato di terminare primo in classifica ?

Il Florentia ha decisamente meritato di vincere il girone, faccio i complimenti a tutta la società per la promozione in serie A; si vede che alla base dei risultati ottenuti c’e’ una grandissima qualità nell’organizzazione societaria, nell’organico e nel lavoro di tutto lo staff, credo che con questo spirito si faranno valere anche nella massima serie.

Soddisfatta della tua stagione a livello personale ?

Sono sempre molto critica verso me stessa, ho sempre voglia di crescere e di migliorarmi, non sono mai soddisfatta totalmente delle prestazioni; in questa stagione inizialmente le cose non sono andate molto bene, poi dopo nella seconda parte la situazione è migliorata e mi sono fatta valere.

Come sei riuscita a esprimere il meglio delle tue potenzialità nella seconda parte del torneo ?

Ad un certo punto della stagione avevo perso il posto da titolare in squadra, evidentemente altri meritavano maggiormente di ricoprire quel ruolo in campo; questa situazione mi ha gasata e stimolata a recuperare la maglia numero uno tra i pali, ho lavorato sodo per tornare al top della condizione, riuscendo a convincere il mister a ridarmi fiducia e i risultati sul campo si sono visti; sono rientrata nella partita con il Florentia, dove, seppur perdendo, ho disputato una delle migliori gare di questa stagione.

Il ricordo piu’ bello di questo campionato ?

Ricordo con molto piacere la gara vinta in Umbria per 1-0 con Il Grifo Perugia dove sono stata protagonista compiendo un intervento prodigioso al 90’, una parata su un calcio di rigore in movimento, che ci ha permesso di conquistare i tre punti in palio; è stata una vittoria importante quanto sofferta a seguito di un lungo viaggio e una condizione ambientale non favorevole, giocando sotto un gran caldo arrivando da Torino dove c’era un clima mite e piovoso.

Prospettive per il tuo futuro

Sono molto ambiziosa e ho tanta voglia di crescere, mi piacerebbe andare oltre i miei limiti, superare me stessa, essere sempre in competizione per migliorarmi e avere la possibiltà di lavorare con uno staff e delle persone con professionalità ed esperienza che mi possano permettere di fare il salto di qualità; in fin dei conti sono convinta che solo con il lavoro, la costanza, il sacrificio e l’impegno si possono raggiungere determinati risultati ed obiettivi nel calcio cosi’ come nella vita.

 

 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer