13/07/2024

2° giornata- Svezia –Italia 5-0: le azzurre affondano sui calci piazzati

WELLINGTON (Nuova Zelanda)-  Nella seconda giornata del gruppo G, le azzurre di c.t. Bertolini capitolano in malo modo contro la Svezia, addirittura subendo una “manita”. 4-3-3 e ancora panchina per Girelli, con Cantore preferita a Giacinti dal 1’. Tre delle cinque reti complessive, sono state subìte da corner: per le svedesi, a segno Blomqvist del Wolfsburg, Rolfo del Barcellona, Blackstenius dell’Arsenal e Ilestedt (doppietta). Per le azzurre, male Durante tra i pali che si fa infilare sempre su calcio d’angolo per ben tre volte. Le svedesi si qualificano alla fase successiva con 6 punti, l’Italia resta a 3 punti e se la vedrà il 2 agosto (h.9.00) con il Sudafrica (1 punto, nel pari con l’Argentina) che per qualificarsi deve solo vincere.

A fine gara, le dichiarazioni del c.t. Bertolini: “La Svezia era una squadra forte e lo sapevamo. Dobbiamo stare più tranquille quando subiamo i gol e imparare a reagire. Dobbiamo credere nelle nostre capacità, nelle nostre qualità; questa sconfitta non cancella il nostro lavoro e tutto il percorso fatto fino a qui”

In vista del prossimo impegno contro il Sudafrica decisivo per la qualificazione: “Ripartire dalle cose positive che abbiamo fatto, credere nelle qualità che abbiamo e se continuiamo su questa strada della qualità del gioco possiamo farcela, ma bisogna migliorare sui particolari e ci lavoreremo”.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer