20/07/2024

Serie A futsal femminile: analisi e risultati della 5a giornata

Riparte la Serie A futsal femminile dopo la sosta che ha tenuto le squadre ferme per quasi due settimane. Futsal Femminile Cagliari-Città di Capena unica partita a non essersi disputata. Quinto successo consecutivo per la capolista Falconara che blinda il primo posto. Primo successo in campionato per la Granzette.

Italcave Real Statte – Lazio 3-1

L’anticipo della 5a giornata di campionato, vede disputarsi al PalaCurtivecchi di Montesemola l’incontro tra Italcave Real Statte e Lazio, con il successo interno delle padrone di casa per 3-1. La partita inizia con le ragazze della Italcave subito pericolose, ed infatti al 2’ riescono a trovare il vantaggio grazie alla rete di Renatinha, che anticipa il portiere avversario e insacca la palla in rete. Qualche minuto dopo arriva la reazione della squadra ospite, che non riesce a concretizzare un tiro sul secondo palo. Ne approfittano le padrone di casa che trovano la seconda rete con Boutimah, che sfrutta il mancato controllo dell’estremo difensore. Un minuto dopo è ancora Boutimah a firmare la rete del 3-0 grazie ad un ottimo assist fornito da Pedroso. Prima della sirena arriva la reazione della Lazio che accorcia le distanze con Balardin, approfittando di una disattenzione difensiva.

Nella ripresa Boutimah sfiora la tripletta, sprecando una palla messa in mezzo da Renata. Proprio quest’ultima, causa un calcio di rigore per le ospiti e si procura un cartellino rosso. Sul dischetto si presenta Taninha che fallisce miseramente, facendosi neutralizzare la conclusione da Margarito. Finisce così il match con la Italcave che raggiunge la Lazio a 6 punti in classifica, rivendicando la sconfitta nella scorsa giornata contro la Falconara.

Marcatrici: 2’09” p.t. Renatinha (S), 9’14” Boutimah (S), 10’28” Boutimah (S), 10’55” Balardin (L);

Pelletterie – Granzette 3-4

Al PalaScandicci si sono affrontate per lo scontro salvezza Pelletterie e Granzette, con le ospiti uscite vincitrici per 3-4. Partita che inizia subito con la rete delle ospiti, grazie alla conclusione di Iturriaga dopo appena un minuto. Padrone di casa che non restano a guardare e provano in tutti i modi a pareggiare, trovando il gol al 10’ con Fossi. Dopo due minuti Iturriaga sfrutta un tiro libero, siglando la doppietta e portando la squadra di nuovo in vantaggio. Tre minuti dopo è ancora una strepitosa Iturriaga a siglare il terzo gol per la Granzette e firmando la sua tripletta personale. Primo tempo che sembra essere finito ma le Toscane accorciano ancora le distanze grazie alla rete di Teggi.

Alla ripresa le padrone di casa partono agguerrite e trovano al 5’ la rete del pareggio con Gomez. La partita è molto tirata da entrambe le squadre, ma al 14’, un errore in disimpegno permette ad Andreasi di siglare la quarta rete per le ospiti. Vani i tentativi di pareggiare per la Pelletterie che consegna i primi tre punti alla Granzette. Per le padrone di casa è la quarta sconfitta consecutiva, che la vede ultima in classifica a 0 punti.

Marcatrici: 1’15” p.t. Iturriaga (G), 10’39” Fossi (P), 12’58” Iturriaga (G), 15’55” Iturriaga (G), 18’49” Teggi (P), 5’32” s.t. Gomez (P), 13’22” Andreasi (G);

Bisceglie Femminile – Montesilvano Femminile 2-7

Bisceglie Femminile che ospita la Montesilvano nell’altra partita pomeridiana, dove le ospiti si sono imposte con un netto 2-7 contro le Pugliesi. Partita che non regala spettacolo fino al 7’, quando Ribeirete sblocca la partita con un gol di tacco e porta la Bisceglie avanti. Vantaggio però, che dura appena quattro minuti. Una Lucileia spaziale sigla due reti in un minuto, capovolgendo così la partita. Prima della sirena è ancora la squadra ospite a segnare, siglando la terza rete con Borges al 19’, chiudendo così il primo tempo sull’1-3.

Nel secondo tempo è ancora la Montesilvano a dettare gioco, bucando la difesa avversaria prima con la rete di Amparo e un minuto dopo con la tripletta di Lucileia. Al 10’ è ancora la squadra ospite a segnare grazie alla rete di Manieri. Bisceglie prova a reagire accorciando le distanze con Annese. Ma è un tutto inutile, le abruzzesi trovano addirittura la settima rete del match con Ciferni, che chiude definitivamente i conti. Montesilvano che si porta momentaneamente a -2 dalla Falconara e che può sfruttare il recupero contro la Città di Capena per sorpassare la capolista.

Marcatrici: 7’37” p.t. Ribeirete (B), 11’31” Lucileia (M), 12’37” Lucileia (M), 19’49” Borges (M), 7’22” s.t. Amparo (M), 8’36” Lucileia (M), 10’31” Manieri (M), 14’23” Annese (B), 15’50” Ciferni (M);

Città di Falconara – Kick Off 2-1

Falconara che sigla il quinto successo consecutivo, battendo la Kick Off nel posticipo di domenica per 2-1 e mantenendo il controllo della vetta con 14 punti.

Primo tempo molto tirato da entrambe le squadre, dove nessuna vuole concedere spazio alle avversarie. Ci provano le padrone di casa costruendo azioni e concludendo in porta, ma le ospiti reggono bene.

Bisogna aspettare il secondo tempo per vedere il PalaBadiali accendersi. Dopo nemmeno un minuto, è Marta a portare la Falconara in vantaggio con un tiro che non lascia scampo all’estremo difensore. Al 7’ la Kick Off resta in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Exana e le padrone di casa ne approfittano raddoppiando con la solita Dal’Maz, che firma l’ottava rete personale. Arriva la reazione della squadra ospite, che accorcia le distanze dopo due minuti grazie alla rete di Bertè. Kick Off che prova a trovare il gol del pareggio ma le Citizens resistono e conquistano altri 3 punti preziosissimi che le permettono di mantenere il primo posto.

Marcatrici: 0’48 s.t. Marta (F), 7’32 Dal’Maz (F), 9’20” Bertè (K)

CLASSIFICA

CITTA’ DI FALCONARA 14; MONTESILVANO FEMMINILE 12; KICK OFF 6; CITTA’ DI CAPENA 6; ITALCAVE REAL STATTE 6; LAZIO 6; FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI 3; BISCEGLIE FEMMINILE 3; GRANZETTE 3; PELLETTERIE 0.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer