SHARE

La Ludos è pronta per il rush finale di questo avvincente girone D del campionato di serie C di calcio femminile. La formazione palermitana – domenica alle ore 14,30 – affronterà in trasferta il forte Grifone Gialloverde, compagine laziale con cui divide il secondo posto in classifica a tre lunghezze di distanza dalla capolista Napoli Femminile.

Nell’ultimo turno di campionato sia la Ludos che il Grifone hanno fatto bottino pieno: le siciliane hanno sconfitto per 6-0 il Potenza mentre le romane si sono imposte per 2-0 sul Chieti.

La sfida, a questo punto della stagione, diventa un crocevia fondamentale per entrambe le squadre, che saranno costrette a vincere per continuare l’inseguimento al Napoli e poi tentarne l’aggancio in classifica nello scontro diretto.

Insomma sarà una partita importantissima, come spiega il capitano della Ludos Maria Cusmà:

“Ogni campionato è caratterizzato da episodi, da un pallone avversario che prende il palo ed esce mentre al novantesimo sei in vantaggio o da un rigore contro che viene realizzato in pieno recupero sancendo la perdita di due punti. A volte tutto sembra a tuo favore, a volte invece ti rendi conto che devi fare qualcosa di più, che la classifica non sempre regola i criteri per una sconfitta o una vittoria e che nel calcio esiste una magia che rende ogni gara unica appunto perché il calcio è fatto di episodi, di istanti, di momenti. Noi domenica andremo a Roma cercando di mettere in campo ogni singola nostra capacità per vincere, per continuare ancora a sognare, per rendere ancora magico il nostro campionato rispettando sempre l’avversario, un avversario che ha reso ancor di più avvincente questo cammino. Queste sono le partite che tutti vorrebbero giocare, quelle partite che al solo pensiero ti viene un nodo alla gola e lo stomaco si stringe, abbiamo ancora più di 900 km da percorrere per questa trasferta ma la nostro mente è già a Roma pronta a lottare su ogni pallone.”

Coach Antonella Licciardi per questa trasferta dovrà rinunciare a tre elementi perché alla lista delle infortunate (Iemma e Newcomb) si è aggiunta anche Giaimo, che in settimana ha riportato una distrazione del legamento collaterale mediale.

 

Ufficio Stampa Ludos