SHARE

NEW TEAM S. MARCO ARGENTANO: Carnevale V., Cucciniello, Gatto, Greco, La Rocca, Capano, Chiappetta, Carnevale F., Gaglianone (10′ st Plataroti), Colavolpe, Iannuzzi.

LUDOS: Campanella, Talluto, Intravaia (35′ st Viola), Cusmà, Newcomb (35′ st Filippone), Zito, Caserta (6′ st Buttacavoli), La Mattina (15′ st Riccobono), Dragotto, Bassano (6′ st La Cavera), Sciarratta. Allenatrice: Grazia Buttaccio.

ARBITRO: Di Reda di Molfetta coadiuvato dagli assistenti di linea Converso e Greco di Rossano.

RETI: 5′ pt Bassano, 10′ pt Zito, 18′ pt e 20′ pt, 28′ pt Bassano, 35′ pt e 44′ pt Dragotto, 5′ st Bassano, 21′ st Sciarratta, 37′ st autorete La Rocca.

 

Esordio col botto per Coach Grazia Buttaccio, che ha debuttato in panchina per sostituire Antonella Licciardi (l’allenatrice usticese attualmente è impegnata al Torneo delle Regioni con la Rappresentativa Regionale Under 23). Infatti la Ludos ha espugnato il campo della New Team con un rotondo 10-0. Protagonista del match è stata Giusy Bassano, autrice di ben cinque reti.

Le palermitane rompono il ghiaccio dopo 5 minuti: triangolazione tra Bassano e Sciarratta con la numero dieci che davanti al portiere non fallisce l’appuntamento con il gol. Al 10′ Zito centra il bersaglio con una punizione dai 25 metri. La scatenata Bassano tra il 18′ e il 28′ va a segno altre tre volte: prima su assist di Sciarratta, poi su verticalizzazione di Dragotto ed infine su cambio gioco di Caserta. Al 35′ Dragotto si procura una punizione al limite d’area e poi su calcio piazzato spedisce il pallone in fondo alla rete. Al 44′ incursione di Caserta che serve Bassano, palla messa al centro e Dragotto realizza il gol del 7-0. La ripresa si apre con la quinta rete personale di Bassano. Al 21′ discesa di Sciarratta che supera la diretta avversaria ed appone il suo nome nel tabellino delle marcatrici. Al 37′ l’ultimo gol di giornata con La Rocca che devia alle spalle del suo portiere una conclusione di Dragotto. Domenica turno di riposo per le festività pasquali. Il campionato riprenderà domenica 28 aprile con l’ultima giornata che vedrà la Ludos affrontare sul proprio terreno di gioco il Pescara.

 

Ufficio Stampa Ludos