21/07/2024

Lettera aperta delle calciatrici della Sampdoria

“Fino ad oggi, non ci siamo mai espresse pubblicamente, ora, visto il lungo periodo d’attesa senza riscontro, riteniamo opportuno esternare il nostro punto di vista.

Ad oggi, dopo quattro settimane di repentini e continui cambi di posizione da parte della nuova proprietà, rappresentata da Manfredi e Radrizzani, non conosciamo ancora il destino della Sampdoria Women. A meno di un mese dall’inizio del campionato di serie A, la rosa disponibile non è ancora stata convocata per l’inizio dell’attività.  A causa di questi continui ritardi e mancanza di comunicazione, ci ritroviamo in uno stato di totale disagio, senza alloggi, né retribuzione. Difatti, a differenza della squadra maschile, non abbiamo ancora percepito il pagamento della mensilità di giugno relativo alla passata stagione. Ancora una volta, appare evidente come i diritti di noi done risultino secondari a quelli dei nostri colleghi uomini.

Questi ritardi di espongono ad un maggior rischio di infortuni che potrebbero impattare significativamente sulla nostra carriera. Oltre alle potenziali problematiche fisiche, ci preme sottolineare le conseguenze che questa condizione comporta sulla nostra salute mentale: preoccupazioni, stress, depressione, precarietà.

Prima di essere giocatrici, siamo persone che stanno soffrendo e che meritano rispetto, fino ad ora, mai dimostrato. Per questi motivi, chiediamo fortemente ed il prima possibile che venga presa una decisione definitiva, qualunque essa sia, per porre fine a questa situazione straziante e permettere ad ogni giocatrice di decidere del proprio futuro.”

                                    Le calciatrici della Sampdoria Women

Nonostante la FIGC abbia inserito la Sampdoria nel calendario di serie A, ad oggi, in effetti, non vi è alcuna certezza che le calciatrici blucerchiate partecipino al massimo campionato, anzi, è tangibile il rischio che non partecipino né alla A, né alla B, con la massima serie che si ritroverebbe con un campionato a 9 squadre. E’ questo il tanto voluto professionismo? Ai posteri l’ardua sentenza. Ad oggi, 19 agosto, a meno di un mese dall’inizio del campionato.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer