26/01/2023

La Vis Civitanova nella tana della Spal

La Vis Civitanova vuole confermarsi.

Mr. Angelo Gasbarroni

Dopo la buona la prestazione delle rossoblu nell’ultimo match contro la Triestina, terminato sullo 0-0, le ragazze di “citanò” vogliono sfoderare un’altra prestazione di carattere contro una squadra interessante. Infatti le ragazze di mister Renzo Morreale scenderanno in campo domenica alle ore 15.30 al “Francolino” contro una storica squadra come la Spal. Un lavoro intenso, per preparare al meglio la gara, è stato impostato questa settimana. Fondamentale per l’intero gruppo sarà sfoderare un’ottima prestazione domenica contro la Spal. “Ho intravisto alcune partite che ha effettuato la compagine di Ferrara – commenta Angelo Gasparroni, vice allenatore rossoblu – ed ho notato che sono una squadra che lotta molto. Nonostante venga da una sconfitta, quella di domenica contro il Riccione, mi aspetto una squadra con voglia di riscatto ma noi saremo pronte ad affrontarle”.

Una nuova esperienza, quella del femminile, per Angelo Gasparroni che si è buttato con entusiasmo in questa nuova avventura. 

“Questa per me è una nuova realtà venendo dal settore giovanile, – afferma Angelo – un nuovo mondo che sto conoscendo e mi sto ritrovando di fronte ad un campionato davvero competitivo e soprattutto molto aggressivo. Le ragazze si impegnano davvero molto ed al momento siamo ad un buon punto. Abbiamo trovato delle difficoltà a causa di un girone difficile, dove ci ritroviamo a competere con delle compagini con alle spalle un’attività storica. Noi siamo una società giovane e, con l’ottimo lavoro della dirigenza, si è arrivati a portare la squadra in un campionato nazionale”.

Un mondo quello del calcio femminile pieno di insidie ma che regala grandi soddisfazioni come sottolinea il vice allenatore rossoblu.

“La cosa che più mi sorprende del calcio femminile – prosegue Gasparroni – è l’approccio che hanno le ragazze al lavoro. Si impegnano molto in ogni allenamento e dimostrano sia in campo che fuori di essere davvero delle ottime ragazze. Io e Renzo Morreale siamo amici d’infanzia ed abbiamo lavorato nel settore giovanile e dopo anni ci ritroviamo di nuovo insieme in questa particolare esperienza. Entrambi abbiamo una profonda stima l’uno per l’altro e cerchiamo di lavorare in modo affiatato”.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer