25/09/2022

La terza giornata sarà decisiva per qualificarsi…

Terza e ultima giornata di Coppa Italia, si giocano le partite decisive per conoscere le squadre che andranno avanti in questa bella ed importante competizione.

Nel girone A scontro decisivo tra Hellas Verona e Milan, le due squadre hanno entrambe una vittoria, conquistata contro il Cittadella (4-1 il Verona e 2-0 il Milan). Per differenza reti la squadra locale potrà giocare per due risultati utili mentre il Milan per qualificarsi è costretto a vincere.

Nel girone B situazione molto più complicata perché entrambe le partite sin qui giocate, Chievo-Napoli e Chievo-Empoli si sono concluse con l’identico risultato di 1-1. Paradossalmente se la partita tra Napoli ed Empoli dovesse terminare 0-0 sarebbero proprio le ragazze veronesi a superare il turno. Napoli ed Empoli quindi, per qualificarsi in maniera diretta, senza ricorrere a incastri vari devono vincere.

Nel girone C la Sampdoria per qualificarsi deve vincere a Ravenna. Nelle prime partite infatti, la Torres ha conquistato 4 punti, frutto di un pareggio 1-1 contro la Samp e una vittoria 1-0 sul campo del Ravenna. A questo punto il Ravenna è eliminato mentre la Sampdoria per qualificarsi ha bisogno di una vittoria.

Nel girone D partita decisiva tra il San Marino e l’Inter di Rita Guarino che potrà giocare avendo il vantaggio di due risultati su tre.

Nelle prime giornate infatti, entrambe le squadre hanno superato la Pro Sesto ma con risultati diversi. Il San Marino ha infatti vinto di misura 1-0 mentre l’Inter ha vinto nettamente per 6-0.

Nel girone E la qualificazione sarebbe ancora possibile per entrambe le squadre ma pende in maniera impressionante dalla parte della Juventus. Nelle prime giornate infatti, sia la Pink Bari che la Juventus hanno battuto la Roma calcio femminile e in questa sfida le bianconere di Montemurro avranno due risultati utili per qualificarsi. Servirebbe dunque l’impresa/miracolo alla Pink.

Nel Girone F qualificazione possibile per entrambe le squadre che si affrontano nel campo di Formello. La Lazio ha pareggiato nella prima giornata contro il Brescia 1-1 mentre la Fiorentina ha superato proprio la squadra lombarda 2-0. A questo punto la viola ha due risultati su tre a disposizione mentre la Lazio di Massimiliano Catini è obbligata a vincere.

Nel Girone G Como e Sassuolo hanno entrambe 3 punti ma la formazione di casa è in vantaggio per via della differenza reti. Il Coll ha infatti superato il Cesena per 3-0 mentre il Sassuolo ha vinto 2-0. La formazione di Piovani sarà quindi costretta a vincere per qualificarsi al prossimo turno.

Nel girone H la Roma campione in carica può giocare, avendo il vantaggio di due risultati su tre. Nella prima giornata infatti le giallorosse hanno superato il Tavagnacco 5-1 mentre il Pomigliano ha vinto “solamente” per 3-1.

La squadra campana se vuole passare il turno ha solamente la vittoria come risultato utile. 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer