SHARE

Dopo la bella e convincente vittoria nel recupero con la Salernitana la testa della Woman Grottaglie è rivolta al delicatissimo impegno interno con il Bitonto che presenta l’ultima arrivata (che poi è un ritorno) Federica D’amico: “La gara di Salerno l’ho sentita molto visto che ero ex di turno. Nin è stato facile tornare in Campania con un’altra maglia addosso”. VITTORIA IMPORTANTE: “Avevamo lavorato ranto in settimana. Quella di giovedì è stata una gara ostica, in cui siamo riusciti a portare a casa tre punti preziosi per morale e classifica. Affronteremo il Bitonto con maggior carica”. IL RITORNO: “Ero certa di ritrovare un gruppo unito e compatto: è stato proprio così. Le mie compagne sono fantastiche e sono convinta che bel girone di ritorno mostreremo il nostro valore: non siamo squadra da bassa classifica”. IL BITONTO: “Sarà un match molto difficile al cospetto di una delle prime in classifica. È la prima gara di ritorno e vogliamo ben impressionare. Sono convinta che faremo bella figura”. IL CAMPIONATO: “Non ho avuto modo di conoscere il girone dello Spartak ma per me questo è un girone storico che conosco bene visto che vi ho sempre giocato. Per me non c’è differenza perché in ogni caso mi interessa fare bene e aiutare la squadra”.

ALESSIO PETRALLA 

UFFICIO STAMPA WOMAN FUTSAL CLUB GROTTAGLIE