SHARE
La società della Woman Grottaglie colpisce ancora: di fatto, oltre ad ottenere buoni risultati pensa all’immediato futuro e già a mettere le basi per la prossima stagione. Di fatto è un ufficiale, l’ennesimo grande colpo di mercato del Presidente Cataldo Abatematteo e del ds Francesco Solito che con grandi sacrifici e passione si aggiudicano le prestazioni della talentuosissima, laterale/pivot, della nazionale peruviana (classe 1995), Paz che si presenta così: ““Qui mi sento bene, sono tranquilla e felice: ho ricevuto una grande accoglienza”.
-Hai subito segnato un gol bello e importante: raccontaci le emozioni e a chi lo dedichi…
“Ringrazio Dio per questo gol importante realizzato domenica a Sarno. Lo dedico ai miei genitori e proprio a Dio”.
– Parlaci della tua carriera e delle tue caratteristiche…
“Amo giocare a calcio perché questo è una parte fondamentale della mia vita: mi rende felice. Cerco sempre di migliorare per me stessa e per la squadra”.
– Il calcio a 5 dalle tue parti: differenza con quello italiano…
“Il futsal in Italia è forte e molto fisico a differenza del campionato peruviano: lo adoro perché per me è una sfida”.
-Il calcio a 5 dalle tue parti: differenza con quello italiano…
“Il campionato italiano è uno dei più tosti di tutto il mondo. Sono felice di poterci giocare”.
-Un messaggio ai tuoi nuovi tifosi…
“Sono felice di essere entrata nei loro cuori. Combatterò sempre, giocherò con il cuore e darò il massimo per conquistare i tre punti ogni domenica”.
-Parlaci della tua esperienza in nazionale…
“L’esperienza che ho avuto con la nazionale è incredibile anche perché mi ha aiutato a migliorare, a superare i miei limiti e a non avere paura. Ho avuto un DT eccellente da cui ho imparato molto e mi ha aiutato a migliorare anche come persona. Grazie Chema”.
ALESSIO PETRALLA

UFFICIO STAMPA WOMAN FUTSAL CLUB GROTTAGLIE