27/06/2022

Vis Mediterranea-Chieti 1-3

24 Giornata – 24 aprile 2022

Vittoria in trasferta per il Chieti Calcio Femminile contro la Vis Mediterranea

Il Chieti Calcio Femminile riprende la sua corsa vincendo a Siano contro la Vis Mediterranea: allo Stadio “Gigino Leo” finisce 3-1 per le neroverdi che conquistano tre punti importantissimi per il morale della squadra che così guarda con più ottimismo a questa decisiva fase finale del campionato. 

La classifica vede ora in testa il Chieti a quota 55 con tre lunghezze di vantaggio sull’Apulia Trani che però dovrà recuperare il match contro il Trastevere il prossimo 4 maggio. 

Partita dai due volti al “Gigino Leo”. Primo tempo con il Chieti che, dopo essere passato in vantaggio con Giulia Di Camillo su rigore, si fa raggiungere dopo pochi minuti da un gol di Sabatino, soffre la pressione della squadra di casa giocando in maniera un po’ troppo timorosa, poi secondo tempo perfetto per le neroverdi che non lasciano spazio alle avversarie tenendo costantemente il pallino del gioco e segnando altre due reti con Cutillo e Stivaletta che regalano la vittoria.

Mister Lello Di Camillo manda in campo la formazione tipo con il ritorno di Giuliani in difesa. 

La prima conclusione a rete della partita è di Carnevale al 3′, ma il suo tentativo finisce alto.

Al 9′ grande pericolo per la porta del Chieti: Olivieri se ne va in contropiede, arriva di fronte a Falcocchia, cerca di dribblarla, ma il portiere neroverde è prodigiosa uscendole sui piedi e bloccando il pallone a terra. Un minuto dopo azione personale di Stivaletta che conclude a fil di palo. 

Al 16′ il Chieti passa in vantaggio:  Carnevale appoggia per Cutillo che lancia benissimo Stivaletta atterrata in piena area da Pascale in disperata uscita: l’arbitro assegna il rigore senza esitazioni. Sul dischetto va Giulia Di Camillo che trasforma con freddezza.

La Vis Mediterranea reagisce subito bene e in pochi minuti insidia la porta difesa da Falcocchia due volte su calcio di punizione prima con Mazza e poi con Olivieri. 

Al 23′ arriva il meritato pareggio delle padroni di casa: tutto nasce da un cross lunghissimo dalla fascia con il pallone che viene stoppato dalla parte opposta da Sabatino che lascia poi partire un tiro che prima colpisce il palo interno e poi si infila in rete. Le padroni di casa, galvanizzate dal gol, mettono più volte in difficoltà il Chieti, ma è proprio la squadra di Mister Lello Di Camillo ad avere una clamorosa occasione per tornare in vantaggio al 35’quando Russo lancia in avanti per Stivaletta, quest’ultima prolunga di testa per Carnevale che lascia partire un gran diagonale, il pallone è toccato di quel tanto che basta a Pascale per evitare il gol, poi un difensore mette in angolo.  Sul finale del primo tempo ci prova due volte Martella, ma senza successo. Si va dunque al riposo sull’1-1.

Al rientro in campo è tutto un altro Chieti , deciso a portare a casa l’intera posta in palio.

All’8′ sul calcio d’angolo di Giada Di Camillo colpisce bene di testa Giulia Di Camillo con il pallone che lambisce il palo. Un minuto dopo un errore difensivo potrebbe costare caro al Chieti, ma Minella si divora la ghiotta occasione tirando alto da ottima posizione. Al 14′ Olivieri non approfitta del corto rinvio di un difensore neroverde e tira debolmente fra le braccia dell’attenta Falcocchia. 

Al quarto d’ora la punizione di Giulia Di Camillo finisce alta. Il gol del Chieti è ormai nell’aria ed arriva puntuale al 20′: il tiro cross di Luisa Esposito colpisce in pieno il palo interno con il pallone che torna incredibilmente in campo, lo arpiona Cutillo che lo spedisce in direzione di Stivaletta, quest’ultima lo rimette al centro dove ancora Cutillo lo deposita in rete con un bel tocco volante. 

Al 33′ è Martella a colpire il terzo legno di giornata con un gran tiro dalla distanza, complice anche una leggera deviazione di un difensore. Al 39′ il Chieti chiude i conti segnando la terza rete: lancio in avanti di Kokany per Stivaletta che si libera di un paio di avversarie e poi lascia partire un diagonale millimetrico con il pallone che si infila sul palo opposto. Non succede più nulla fino al triplice fischio finale dell’arbitro.

Il Chieti festeggia una preziosa vittoria in vista dell’impegnativo incontro casalingo di domenica prossima contro il Trastevere, terzo in classifica. 

TABELLINO DELLA GARA:

VIS MEDITERRANEA – CHIETI CALCIO FEMMINILE 1-3

Vis Mediterranea: Pascale, Di Palma (42′ st Calvanese), Paolillo, Petrosino, D’Arco (38′ st Gorrasi), Severino (27’st Donnarumma), Sabatino, Mazza, Cuomo, Olivieri, Minella (42′ st Adinolfi).

A disp.: Del Pizzo, Boccia, Galdi, Cozzolino, Piccolo.

All.: De Risi Valentina.

Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada (44′ st Di Domenico), Russo, Martella, Cutillo, Esposito L. (25′ st Kokany), Di Camillo Giulia (42′ st Colavolpe), Stivaletta, Carnevale (25′ st Vizzarri), Esposito V. (42′ st D’Intino), Giuliani. 

A disp.: Seravalli, De Vincentiis, Di Sebastiano, Passeri.  

All.: Di Camillo Lello

Arbitro: Spera di Barletta

Assistenti: Izzo di Benevento e Apuzzo di Napoli 

Marcatrici: 16′ pt Giulia Di Camillo (c.d.r.), 23′ pt Sabatino, 20′ st Cutillo, 39′ st Stivaletta.   

Ammonite: Pascale (V) 

IMPRESSIONI POST PARTITA DI LISA FALCOCCHIA: 

“Era una partita difficile. Guardando il primo tempo si può pensare che noi abbiamo sottovaluto l’impegno, però non è così. Siamo andate in campo determinate e con la voglia di vincere, poi alcune situazioni non ci hanno fatto esprimere al meglio. Nel secondo abbiamo capito che ci voleva più concentrazione e siamo riuscite a portare il risultato a casa giocando costantemente in attacco. Serviva una vittoria: siamo state ferme a Pasqua e poi per la partita non giocata con il Catania. Era dunque un po’ di tempo che non andavamo in campo. È stato importante aver conquistato i tre punti soprattutto giocando al meglio, anche se questo è successo solo nel secondo tempo. La mia parata sullo 0-0? È stato un intervento abbastanza determinante, siamo state comunque tutte brave, non voglio prendermi meriti singolarmente, ma mi piace condividerli con tutte le mie compagne. Per me è stata una bellissima settimana perché, oltre alla vittoria,  è arrivata anche la convocazione in Rappresentativa Under 20 Femminile LND: è sempre un orgoglio per me rappresentare i colori neroverdi e portarli in alto, come dico sempre scherzando a Giada e Giulia, spero dunque di fare bene. Tornando al campionato, dobbiamo puntare a vincere tutte le partite che mancano alla fine. Sicuramente le due partite con il Trastevere (la nostra e quella dell’Apulia Trani) saranno determinanti per decidere chi vincerà alla fine. Ora ci concentriamo sulla partita di domenica prossima: sappiamo che il Trastevere è un’ottima squadra, ma noi non temiamo nessuno”. 

Foto di Andrea Milazzo

L’Addetto Stampa Chieti Calcio Femminile

Piero Vittoria  

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer