25/05/2022

Vis Civitanova-Portogruaro 1-2

1 maggio 2022

LA VIS CIVITANOVA VIENE BEFFATA ALL’ULTIMO DAL PORTOGRUARO

Una buona Vis Civitanova viene battuta nel finale dal Portogruaro per 1-2, dopo un match tirato e ben giocato soprattutto nella ripresa. Nonostante la posta in palio le due squadre si sfidano a viso aperto in questo che è sicuramente un match fondamentale in zona play-out. Partono forti le padrone di casa che in un paio di occasioni mettono in apprensione la difesa ospite con delle belle combinazioni tra Silvestrini e la stessa Spinelli. Col passare dei minuti sono le venete a prendere campo grazie ad un pressing organizzato a centrocampo, con la Vis a rifiatare dopo un inizio sprint. Al 20′ è il Portogruaro a rendersi pericoloso con la Finotto che si fa ipnotizzare dall’ottimo riflesso di Comizzoli, con la Matiz sulla ribattuta che spara alto da ottima posizione. Ancora pericolosa la squadra ospite con la Matiz al 40′, che sfrutta una bella verticalizzazione da buona posizione con la Piscitelli ancora determinante nel deviare in angolo un tiro pericoloso. La prima frazione si conclude a reti bianche. 

Avvio di ripresa a tinte venete con il Portogruaro che dopo un minuto passa in vantaggio: calcio di punizione centrale dai 30 metri con la Roveretto che beffa Comizzoli con una traiettoria imprendibile per il vantaggio ospite. La risposta della Vis arriva al 50′ con Spinelli che si invola dentro l’area di rigore ma il suo tiro è troppo centrale e ben parato da Comacchio. Il secondo tempo si fa in salita per la squadra di Civitanova con l’espulsione per doppia ammonizione da parte di Piscitelli, dopo un intervento da cartellino giallo ai danni della Finotto a cui è seguito il secondo giallo per proteste. La Spinelli è padrona della fascia destra e, nonostante l’inferiorità numerica, è proprio la Vis a raggiungere il pareggio grazie ad Uzqueda al 64′, che sfrutta un cross millimetrico da parte di Silvestrini con l’attaccante che di testa non sbaglia. Secondo tempo molto più aperto con le squadre che non si risparmiano: al 70′ è Finotto che si rende pericolosa, ma il suo tiro esce fuori alla sinistra di Comizzoli. Spinelli è come sempre in giornata di grazia e fa reparto da sola, con la Vis che meriterebbe qualcosa di più, ma all’88 l’episodio che indirizza la gara per il Portogruaro: intervento di Natalini in ritardo su Spinelli dentro l’area, è penalty con Durigon a spiazzare l’estremo difensore rossoblu. Vani gli ultimi tentativi per le padrone di casa che hanno giocato un buon match, soprattutto nel secondo tempo nonostante l’inferiorità numerica, ma che devono cedere ad una squadra cinica.

“Sono stati gli episodi ad indirizzare la partita, con la punizione ed il rigore che il Portogruaro ha capitalizzato al massimo – commenta Giorgia Comizzoli – Comunque la nostra prestazione è stata molto positiva quindi rimane l’amaro in bocca per la sconfitta beffarda ma ci rimane la prestazione di sostanza e qualità, tra l’altro per quasi mezz’ora in inferiorità numerica”.

VIS CIVITANOVA – PORTOGRUARO 1-2 (0-0 pt)

VIS CIVITANOVA: Comizzoli, Natalini, Eugeni, Gomez, Piscitelli, Spinelli, Silvestrini, Uzqueda, Monterubbianesi, Fernandez, Aparicio Perez. A disp. Langiotti, Marucci, Ciccalè, Raimondi All. Pierdomenico

PORTOGRUARO: Comacchio, Minutello, Gava, Spollero (68′ Zamberlan), Chiarot, Gava, Finotto, Matiz (61′ Spinelli), Molinaro (84′ Piemonte), Roveretto (91′ Volpatti), Durigon. A disp. Gashi, Chies All Gruarin

Arbitro: Matteo Colella di Rimini

Reti: 46′ Roveretto, 64’ Uzqueda, 88’ Durigon (rig.)

Note: Ammonite Piscitelli Espulsa Piscitelli al 56′ per doppia ammonizione

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Vis Civitanova

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer