27/01/2023

Venezia, Agata Isabella Centasso : “Proseguiamo la risalita in classifica, giocandocela ad armi pari con tutte le squadre del girone”

Dopo un serio infortunio al ginocchio che l’aveva costretta nella passata stagione ad un lungo periodo di stop forzato, è ritornata gradualmente in piena condizione, suggellando il suo definitivo recupero con la rete del decisivo 3-2 nella rimonta della squadra lagunare con il Sud Tirol, ad appena un minuto dal suo rientro in campo.

Abile nelle incursioni in area di rigore e nel colpo di testa, sta contribuendo con il suo apporto alla risalita in classifica della squadra veneta, reduce da tre vittorie consecutive.

Vetrina del mese per Agata Isabella Centasso, classe 1990, centrocampista e mezz’ala sinistra del Venezia, calciatrice veterana, aggressiva e tenace, ammirevole per il suo impegno fuori dal campo per la diffusione e tutela di delicate tematiche sociali quali la disabilità, la prevenzione del tumore al seno e il femminicidio.  

Ciao Agata, come procede il tuo recupero dopo il secondo intervento al ginocchio della scorsa stagione ?

Sto bene, grazie, dopo l’infortunio al ginocchio che mi ha perseguitata nella passata annata, costringendomi ad un riposo anticipato da febbraio-marzo, sono rientrata ad inizio di questa stagione, recuperando volta per volta la migliore condizione, tornando a pieno regime.

La rosa del Venezia

La squadra è rimasta pressocchè quella dello scorso anno, una rosa composta da ragazze molte giovani ed interessanti con un anno in piu’ di esperienza, affiancate da qualche veterana e guidate da un nuovo mister.

La stagione della squadra

Dopo un inizio di campionato un po’ sfortunato, stiamo risalendo la classifica, recuperando diversi punti persi nelle prime partite, dove comunque abbiamo affrontato fuori casa tutte le potenziali pretendenti alla vittoria finale del girone; puntiamo ad arrivare tra le prime, sfruttando anche il fattore campo del girone di ritorno dove ci toccherà affrontare in casa tutti gli scontri diretti.

Le attività di promozione sociale

L’anno scorso abbiamo devoluto in beneficienza l’incasso delle vendite del calendario, in questa stagione invece ci siamo fatti portatrici di due iniziative di grande utilità sociale, promuovendo la campagna di prevenzione del tumore al seno e la tematica della lotta contro la violenza sulle donne, argomenti molto delicati che ci toccano in prima linea come donne.

Il tuo nomignolo “la belva”

Il mio soprannome “la belva” rispecchia le mie caratteristiche di calciatrice aggressiva che fa dell’agonismo uno dei suoi punti di forza; il soprannome mi è stato assegnato da mio padre che sin da piccola ha notato in me una persona abbastanza vivace, mai doma e sempre in movimento.

Il derby con il Padova

Veniamo da tre vittorie consecutive, oltre al Sud Tirol per 3-2, abbiamo superato l’Oristano per 2-0, una squadra meglio organizzata rispetto allo scorso anno e per 3-1 il Trento Clarentia, grazie alla doppietta di una ragazza giovane della Primavera che si sta integrando bene insieme alla parte restante del gruppo; domenica ci aspetta l’atteso derby veneto con il Padova, siamo molto cariche e determinate per la gara, arriviamo fisicamente e mentalmente pronte, non mi sbilancio in pronostici ma daremo sicuramente il massimo per ottenere il miglior risultato utile possibile, sappiamo quanto ci tengano i tifosi per via del campalinismo presente tra le due squadre.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer