21/02/2024

Un Bisceglie incerottato sconfitto dal Futsal Breganze 

Pinto Dias e Boutimah (doppietta) a segno per le venete. Domenica al PalaDolmen c’è il Flaminia           

Seconda trasferta e secondo stop stagionale per il Bisceglie Femminile, sconfitto dal Futsal Breganze in occasione del turno infrasettimanale di Serie A coinciso con il quinto turno.

Neroazzurre in emergenza che devono fare a meno delle infortunate Pegue e Pati, mentre Gariuolo e Soldano sono in condizioni precarie. Ventura parte con il quintetto formato da Oselame, Nicoletti, Pereira, Buzignani e Sergi. Sul fronte opposto Zanetti risponde con Castagnaro, Delgado, Rebe, Alves e Boutimah. Gara dai ritmi intensi con continui capovolgimenti di fronte dovuti alle dimensioni ridotte del campo da gioco. L’equilibrio si spezza al 7’40” quando Pinto Dias supera Oselame portando in vantaggio le venete. I toni si alzano e nell’arco di un minuto Soldano e Nicoletti si beccano l’ammonizione. Pereira servita da Buzignani ha la palla del pari, ma dalla corta distanza getta alle ortiche una buona opportunità. Sul fronte opposto Boutimah sciupa l’occasione per il raddoppio, mentre Alves trova l’opposizione di Oselame che porta le due squadre al riposo con la padrone di casa avanti.

La ripresa parte con un Bisceglie più incisivo ma le conclusioni a rete peccano in precisione. Breganze che non sta a guardare cercando di colpire in contropiede con la velocita di Ana Alves. Buzignani serve Sergi sulla sinistra ma Castagnaro esce bene sulla salentina chiudendo lo specchio della porta. Ventura fa ruotare le calcettiste a disposizione per tenere alto il ritmo, Alves serve una gran palla a Cerato, ma Oselame para bene. Con il passare dei minuti le venete recuperano metri in campo ma l’equilibrio rimane costante; al 10’ Oselame chiude su Boutimah, sulla respinta Rebe centra la traversa a porta vuota. Gariuolo ci prova due volte dalla distanza, chiusa dalla difesa di casa. Con il passare dei minuti diminuisce la lucidità, ma le dodici in campo non si risparmiano dandosi battaglia. Pereira serve Pezzola il cui destro costringe il portiere di casa alla gran parata. Breganze che non sta a guardare, ci vogliono ancora i riflessi di Oselame per evitare la rete di Cerato dalla corta distanza. Colossale l’occasione gol per le biscegliesi con Pereira che serve Sergi chiusa ad un passo dalla linea di porta da Castagnaro. Il raddoppio lo mette a segno Boutimah che raccoglie l’assist di Pinto Dias depositando il pallone nell’angolino basso alla destra di Oselame. Ventura schiera Nicoletti quinto di movimento, Castagnaro respinge il tiro di Pereira. Doppietta invece per Boutimah che dalla propria metà campo deposita nella porta sguarnita. Bisceglie che prova a mettere a segno il gol della bandiera ma senza riuscirci. Futsal Breganze che si impone 3-0 e Bisceglie che domenica al PalaDolmen dovrà tornare alla vittoria contro il Flaminia per non farsi risucchiare dalla parte bassa della graduatoria.

BREGANZE-BISCEGLIE 3-0 (p.t. 1-0)
BREGANZE: Castagnaro, Soldevilla Delgado, Rebe, Alves, Boutimah, Fincato, Cerato, Ambrosioni, Corradin, Pinto Dias, Campanile, Pauletto. All. Zanetti

BISCEGLIE: Oselame, Nicoletti, Pereira, Buzignani, Sergi, Tempesta, Gariuolo, Tricarico, Scommegna, Soldano, Pezzolla. All. Ventura

MARCATRICI: 7’40” p.t. Pinto Dias (Br), 16’17” e 18’30” s.t. Boutimah

AMMONITE: Soldano, Nicoletti (Bi), Boutimah (Br)

ARBITRI: Paolo Adriani Serano (Modena), Alessandro Salicchi (Terni) CRONO: Martina Piccolo (Padova)

 

Gianluca Valente

Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

stampa@biscegliefemminile.it

 

 

 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer