SHARE

Centrocampista incontrista cresciuta nella società maschile del Marlengo vicino Merano, è approdata dalla scorsa stagione nelle file del Sud Tirol Damen, squadra con la quale nella prima annata ha centrato la promozione in terza categoria.

Lo scorso 26 Gennaio ha festeggiato nel migliore dei modi il suo compleanno, segnando su calcio di rigore la rete che ha decretato il successo per 2-0 sul Gordige.

Vetrina della giornata dedicato a Valentina Abler, classe 2001, giovane interessante nel giro della rappresentativa dell’Alto Adige nonchè risorsa in prospettiva della società della bassa atesina, terz’ultima con 9 punti nel girone B del campionato di serie C con 7 lunghezze di vantaggio sulla zona pericolante.

Ciao Valentina, come è nata la tua passione per il calcio ?

Ho iniziato a tirare i primi calci ad un pallone all’età di 6 anni, invogliato da un amico per poi proseguire con i maschietti della squadra di calcio del Marlengo fino al 2018; da due stagioni sono poi passata nel femminile nel Sud Tirol Damen.

Il momento più piacevole finora vissuto

Il ricordo piu’ bello è coinciso con la promozione in serie C della passata stagione, annata incredibile, culminata nella vittoria emozionante per 6-5 nello scontro diretto con l’Isera.

Quante reti hai siglato finora in stagione ?

Sono un’esordiente nella categoria, in questa annata ho siglato finora tre reti.

A chi dedichi la marcatura realizzata con il Gordige ?

Mi sono fatta un bel regalo, è stato davvero emozionante segnare una rete decisiva ai fini del risultato proprio nel giorno del mio compleanno; dedico la marcatura a tutte le mie compagne di squadra con le quali ho voluto condividere la vittoria.

Soddisfatta dell’andamento in campionato ?

Non tanto, sarebbe stato più bello occupare qualche posizione più in avanti in classifica ma siamo comunque soddisfatte del nostro percorso in linea con gli obiettivi stagionali; siamo una squadra molto giovane che ha bisogno di crescere e migliorarsi.

La squadra favorita per la vittoria del girone

Il Vicenza mi è sembrata la squadra piu’ forte del girone con un qualcosa in piu’ rispetto a Brescia, Unterland Damen e Brixen.

Il tuo personale derby

La mia gara piu’ sentita è sicuramente quella con il Brixen, dove militano diverse calciatrici che conosco personalmente.