16/06/2024

SPORTLAND MILANO-WALCOR CREMONA 1-1 (0-0)

dav

SPORTLAND MILANO-WALCOR CREMONA 1-1 (0-0)

RETI: 2’ s.t. Sara Savazzi (C), 9’ Pozzi (S)

SPORTLAND: Malgrati, Seveso, Giordi, Tortorelli, Salmeri, Civello, De Oliveira, Pozzi, Filiberti, De Stefano. Allenatore: Riccardo Franco

WALCOR CREMONA: Contesini, Cottini, Valente, Fragnan, Garzon, Ferrari, Sara Savazzi, Piccoli, Pini, Dede, Serrao. Allenatore: Stefania Caimmi

Arbitri: Domenico Di Micco (Sesto San Giovanni); Suellen Salvatore (Gallarate); cronometrista: Marco Amatucci (Milano)

Ammoniti: Seveso, Salmeri, Piccoli

 

Secondo pareggio consecutivo per la Sportland, che nella settima giornata fa 1-1 nel derby lombardo contro la Walcor Cremona, restando al quarto posto in classifica, con 11 punti.

Un punto che lascia un po’ di amaro in bocca per le milanesi, che dopo un primo tempo equilibrato, nella ripresa hanno fallito tante occasioni sotto porta, che non hanno permesso di ribaltare lo svantaggio.

La Sportland si presenta al derby con sole 10 giocatrici a referto, complici le defezioni delle due brasiliane Ribeiro e Cardoso, più quelle di Crespi, Tombolini e Marchesi. Tra le cremonesi marcano invece visita capitan Scandola, Carol Savazzi e Frigerio.

Nel primo tempo predomina il tatticismo, con le squadre che badano soprattutto a girare palla e a non scoprirsi le spalle e così le occasioni da gol scarseggiano. La Sportland parte con De Stefano tra i pali, più Seveso, Salmeri, Giordi e De Oliveira. Nei primi 20’ i due portieri sono praticamente disoccupati, visto che per le milanesi le conclusioni fuori dallo specchio sono di De Oliveira, Giordi e Seveso, mentre per le ospiti l’occasione più ghiotta capita a 5 secondi dal riposo, quando Dede calcia alto da buona posizione.

La ripresa si apre con Pozzi (al rientro dopo un mese di assenza per infortunio) che dopo 30 secondi impegna il portiere. Poco dopo la Sportland si fa sorprendere  alle spalle da un lungo rilancio di Contesini con le mani che pesca Sara Savazzi in area, fredda a trafiggere in diagonale De Stefano.

Punta sul vivo la Sportland reagisce e prende possesso della metà campo offensiva, trovando il meritatissimo 1-1 a metà ripresa, grazie a uno spunto di Civello, che dalla linea di fondo scarica in mezzo per il tap-in vincente di Pozzi.

Rimessa la chiesa al centro del Villaggio, le milanesi insistono alla ricerca del gol del sorpasso, ma Giordi, Seveso, Pozzi, Civello e De Oliveira non riescono a bucare la porta e il pareggio va agli archivi.

Domenica 2 dicembre nuovo impegno casalingo per la Sportland Milano, che al Pala Pertini di Cornaredo (ma alle ore 16) ospiterà le sarde della Torres, fanalino di coda.

 

(Rinaldo Badini, ufficio stampa Sportland femminile)

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer