SHARE

“Stiamo viaggiando ad una velocità stratosferica rispetto a quello che ci si poteva aspettare al 18 di agosto. Grande colpo in arrivo? Tutto può succedere, se il campionato va avanti così potrebbe esserci un colpo di mercato a dicembre” così Germano Sessa, direttore sportivo della Riozzese intervenuto all’interno della trasmissione “Calcio Ladies”, in onda tutti i martedì dalle 18 alle 19 in streaming sul sito internet ReteNeTVision, della quale Calcioinrosa è orgogliosa media partner. “L’anno scorso si abbiamo fatto grandi cose in maniera molto inaspettata, siamo partiti per fare una stagione tranquilla con uno staff tecnico e anche con una rosa di calciatrici completamente nuova. Abbiamo lavorato bene perchè i risultati raggiunti l’anno scorso, la vittoria del Campionato e della Coppa Italia sono arrivati grazie alla filosofia che abbiamo la quale ci lascia sperare che anche quest’anno potremo dire la nostra nel nostro piccolo. I risultati ottenuti in queste 4 giornate sono sicuramente significativi, prendiamo però tutto domenica per domenica perchè fare in questo momento voli pindarici potrebbe essere pericoloso. Per noi squadre neopromosse è importante calcare il palcoscenico cercando di ottenere per tutti il miglior risultato possibile, fare un campionato di Serie B è una fase importante per la crescita di ogni giocatrice, è un valore aggiunto per tutti. Più che avere un segreto abbiamo una filosofia che accomuna me e mister Salterio, noi lavoriamo molto sui particolari, tutto quello che viene fatto durante la settimana anche fuori dal campo non lascia nulla al caso, credo che questa fin dal mio primo giorno di insediamento alla Riozzese sia una regola (non forzata) che ha trovato il consenso da parte di tutti i collaboratori. Ad oggi ritrovarci primi in classifica è una sensazione particolare ma non ci montiamo la testa ma anche le ragazze sono e devono essere consapevoli che il campionato è duro e ci vuole poco a perdere due partite di fila.  Dopo la sosta avremo la Novese fuori casa ed il Napoli in casa, sulla carta saranno partite vive, sul numero di goal spero sempre di farne uno in più delle nostre avversarie. L’arrivo di questi grandi club nel calcio femminile spero porti ad un’accelerata non solo della Nazionale e delle big ma di tutto il movimento. Nazionale italiana al Mondiale? Credo che il ct Bertolini e le sue ragazze abbiamo dato il massimo, è stato un Mondiale di svolta”.