SHARE
serie b femminile

di Salvatore Suriano

Anno nuovo, abitudini vecchie. L’Inter conquista una vittoria in rimonta contro il Ravenna secondo in classifica e raggiunge un filotto di dieci vittorie consecutive che ha creato il vuoto rispetto al resto del podio; approfitta della giornata positiva l’Empoli che supera le romagnole guadagnando la piazza d’onore. Pareggio a reti bianche tra Roma e Cittadella mentre tornano alla vittoria le Milan Ladies, che guadagnano terreno rispetto alla zona calda della classifica, e continua l’ottimo momento dell’Arezzo. Rinviato il match tra Fortitudo Mozzecane e Roma XIV.
AREZZO – CESENA 6-1 – Il cambio di panchina ha portato un cambio di marcia per le toscane che conquistano tre punti con una ricca goleada ed una vittoria importantissima in chiave salvezza. E’ Carlotta Moscia ad aprire le danze e lanciare le amaranto nella prima frazione, il Cesena però reagisce in apertura di ripresa con Sara Pastore prima di cedere al sorpasso firmato da Costanza Razzolini ed alle reti di Valentina Simeone, Lucrezia Di Fiore, Carlotta Moscia (doppietta per lei) e Giorgia Casula che chiudono il tabellino.
LAZIO – EMPOLI 0-1 – Scarto minimo ma vittoria importantissima per le toscane che guadagnano la seconda posizione. Diverse le occasioni create dalle ospiti che hanno superato la resistenza della Lazio per merito della rete realizzata nella prima frazione da Francesca Papaleo con un bel pallonetto che beffa il portiere avversario. Il forcing della Lazio alla ricerca del pareggio non dà i frutti sperati e si presentano così al meglio al big match di domenica prossima contro il Ravenna.
ROMA CF – CITTADELLA 0-0 – Poche emozioni e gara abbastanza chiusa quella che si è chiusa senza reti tra Roma CF e Cittadella. Entrambe le squadre hanno avuto difficoltà a fare il proprio gioco e nonostante la buona volontà sono state poche le occasioni da rete nitide. Le padrone di casa hanno cercato con Serena Landa la via della rete nei primi minuti trovando sulla propria strada un’attenta Ilaria Toniolo, tra le ospiti la più ispirata è sembrata Edona Kastrati che ha avuto l’occasione di rompere l’equilibrio su calcio piazzato senza centrare il bersaglio grosso.
MILAN LADIES – GENOA 2-0 – Una gara equilibrata ma decisa nei momenti giusti permette alle rossonere di tornare a sorridere dopo un lungo digiuno dalla vittoria. Buon approccio alla gara delle padrone di casa che dopo aver fallito un rigore con Lidia Gramolelli, trovano il gol che apre le marcature grazie all’autorete di Lucia Belloni a metà del primo tempo. Le ospiti hanno cercato a più riprese il pari con Cama e Giuffra ma senza fortuna prima di vedere chiuso il match dal perfetto contropiede concluso da Giada Barbuiani.
RAVENNA – INTER 2-3 – L’Inter non sembra conoscere stop ed anche di fronte ad un ottimo Ravenna, che ha tenuto in mano la gara fino a dieci minuti dalla fine, conquista tre punti che sanno di dominio sul campionato. Non sono bastate alle padrone di casa le reti di Francesca Barbaresi, gran gol su tiro a giro dopo splendida azione personale, e Giorgia Filippi, che avevano ribaltato la rete nei primi minuti di Alice Regazzoli, per riaprire la stagione. Ci pensa la doppietta di Gloria Marinelli a portare le nerazzurre a +8 sulla diretta inseguitrice.
CLASSIFICA – Inter 30 pt; Empoli 22 pt; Ravenna 21 pt; F. Mozzecane 18 pt*; Cittadella 17 pt; Roma CF 16 pt; Milan Ladies 11 pt; Cesena e Lazio 8 pt; Genoa e Arezzo 7 pt; Roma XIV 0 pt*
*= una gara in meno