SHARE

Una svista che potrebbe costare cara: nella prima giornata di Serie B femminile infatti la Riozzese Como pare che abbia effettuato sei sostituzioni (una in più del consentito) nella gara terminata 3-0 sul campo del Perugia. Ora si attende di capire se le umbre presenteranno ricorso ufficiale o si attenderà semplicemente la decisione d’ufficio del Giudice Sportivo dopo aver letto il referto arbitrale: ovviamente le lombarde rischiano la sconfitta a tavolino per 3-0.