20/06/2024

Serie B femminile: l’Inter è campione d’inverno

serie b femminile

di Salvatore Suriano

Il girone d’andata del campionato di Serie B femminile incorona l’Inter come leader assoluta del torneo dall’alto del filotto perfetto realizzato dalle ragazze di mister De La Fuente. La giornata ha però dato altre indicazioni molto importanti: l’Empoli fa suo il big match di giornata e allunga sul terzo posto, vittorie importanti per Roma CF, Cesena ed Arezzo mentre impattano sul pari Cittadella e Lazio.

ROMA XIV – AREZZO 0-2 – Terza vittoria consecutiva per l’Arezzo che si dimostra particolarmente in salute uscendo dalla zona più calda della classifica al contrario delle capitoline sempre più fanalino di coda al giro di boa. Alle amaranto basta una partenza super condita dal terribile uno-due in meno di dieci minuti realizzato da Costanza Razzolini e Giorgia Casula per indirizzare la gara nei binari desiderati e controllare il resto dei novanta minuti senza particolari patemi d’animo.

 

GENOA – ROMA CF 1-2 – Conquista tre punti d’oro tornando alla vittoria la Roma che fa sua una gara molto equilibrata e combattuta ribaltando il risultato e tornando ad approcciare la zona podio. Il match si decide nella seconda frazione di gioco con le rossoblu che sbloccano il risultato grazie alla trasformazione di Silvia Nietante ma non riescono a contenere il ritorno delle ospiti che nel giro di dieci minuti assestano i colpi che decidono il match: sono Noemi Coltelli e Noemi Visentin a realizzare le reti che valgono il sorpasso.

CESENA – MILAN LADIES 3-1 – Vince e convince il Cesena che grazie ad una gara grintosa e con sprazzi di bel gioco fa suo il match e si rilancia in classifica agganciando proprio le rossonere. La squadra romagnola ha spinto per tutta la prima frazione trovando il vantaggio alla mezz’ora con Eleonora Petralia che ribadisce in rete un gran cross di Elena Battistini. La ripresa mostra lo stesso copione ma in questo caso bastano pochi minuti alle padrone di casa per sigillare il risultato prima con Marika Beleffi che gonfia la rete con un gran destro poi con una scatenata Eleonora Petralia che dopo un’azione in solitaria deposita la palla in rete. Con il risultato conquistato il ritmo scende e le ospiti provano a riaccendere la gara a quarto d’ora dalla fine con la rete di Giulia Merigo ma il risultato non cambia più.

CITTADELLA – LAZIO 1-1Cittadella e Lazio si dividono un punto che può accontentare entrambe le formazioni. Primo tempo di marca granata con le padrone di casa che fanno la partita ma sprecano diverse occasioni da rete subendo il gol delle biancocelesti poco prima dell’intervallo: Cristina Coletta lasciata sola in area realizza con una rovesciata di pregevole fattura che non lascia scampo al portiere avversario. Il Cittadella non ci sta e carica a testa bassa trovando rapidamente la rete del pari con Edona Kastrati, autrice di un gran gol su ribattuta corta della difesa ospite. Le squadre si affrontano a viso aperto cercando la vittoria ma le difese sono attente e la gara si chiude in parità.

EMPOLI – RAVENNA 2-1 – Seconda sconfitta in rimonta per il Ravenna che porta all’allungo sulla piazza d’onore per l’Empoli. Le romagnole erano partite bene riuscendo a sbloccare il match grazie alla magia di Francesca Barbaresi che sorprende il portiere avversario direttamente da calcio d’angolo, le padrone di casa però sono diventate da quel momento padrone del campo mostrando una maggior freschezza atletica e collezionando diverse palle gol che si concretizzano nella ripresa quando la doppietta di Francesca Papaleo ribalta il risultato.

INTER – F. MOZZACANE 6-0 – L’Inter si conferma squadra cannibale in casa e con sei reti si regala un cammino perfetto in questo girone di andata. Troppo timida la Fortitudo Mozzecane per sperare di conquistare punti in trasferta, specie per la qualità che la squadra ha fin qui dimostrato. La chiave del match è stata nella partenza feroce che le padrone di casa hanno dato a entrambi gli inizi di frazione che hanno portato in dote gli acuti di Gloria Marinelli, Martina Brustia, Marta Pandini, Gloria Marinelli e Alice Regazzoli prima del sigillo finale siglato da Fabiana Costi.

CLASSIFICA – Inter 33 pt; Empoli 25 pt; Ravenna 21 pt; Roma CF 19 pt; Cittadella e F. Mozzecane* 18 pt; Milan Ladies e Cesena 11 pt; Arezzo 10 pt; Lazio 9 pt; Genoa 7 pt; Roma XIV* 0 pt.

*= una gara in meno

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer