SHARE
baresi
(Regina Baresi e Stefania Tarenzi - Fonte: Twitter - @Inter_Women)

Si muove la classifica della Serie A che al tramonto della prima tranche di gare del sesto turno vede salire FiorentinaEmpoliInterSassuolo.

Sono state le neroazzurre ad aprire la giornata portando a casa la prima vittoria casalinga grazie alle reti di Regina Baresi, su calcio di rigore, e Irene Santi, dopo un’azione di mischia seguita ad un calcio d’angolo. L’Inter riesce così a superare il periodo difficile mentre l’Orobica si conferma fanalino di coda e con zero vittorie in trasferta in Serie A.

Tre punti su un campo difficile per la Fiorentina che sbanca Bari e si riporta ad un passo dalla vetta. Frederikke Thoghersen in apertura con un diagonale velenoso e la doppietta di Tatiana Bonetti firmano la vittoria per le gigliate.

Continua a volare l’Empoli che trova la terza vittoria di fila e si porta nelle zone nobili della classifica. Il dominio delle toscane, autrici di un pesante poker nell’ora di gioco, è sembrato totale contro un Hellas Verona che dovrà iniziare a guardarsi alle spalle dopo un avvio più che discreto.

Torna alla vittoria il Sassuolo nella delicata gara contro il Tavagnacco in quella che aveva tutta l’aria di una sfida ad eliminazione diretta. Tre punti agguantati con uno splendido uno-due ad inizio ripresa delle neroverdi che non ha lasciato scampo alle avversarie.

L’attesa si sposta ora verso le gare di domani, con l’atteso big match tra MilanJuventus, che potrebbero ridisegnare la vetta della classifica.

RISULTATI

INTER – OROBICA 2-0 – 53′ Baresi (rig.), 64′ Santi
HELLAS VERONA – EMPOLI 1-4 – 25′ Papaleo (E), 43′ Hjohlmann (E), 48′ Simonetti (E), 68′ Cinotti (E), 83′ Pirone (HV)
BARI – FIORENTINA 0-3 – 9′ Thoghersen, 45′ e 85′ Bonetti
SASSUOLO – TAVAGNACCO 2-0 – 48′ Dubcova, 57′ Sabatino

CLASSIFICA – Juventus 15 pt*; Milan* e Fiorentina 13 pt; Roma 12 pt*; Empoli 9 pt; Inter 8 pt; Sassuolo 7 pt; Florentia S. Gimignano 6 pt*; Hellas Verona 5 pt; Pink Bari 4 pt; Tavagnacco 2 pt; Orobica 1 pt.

* = una gara in meno