27/01/2023

POMIGLIANO:

La squadra campana deve ripartire dalle idee e dalla determinazione del Presidente Pipola che non si è mai piegato di fronte alle difficoltà ed è riuscito a costruire un giocattolo davvero molto bello. Una favola quella del Pomigliano, che è iniziata proprio grazie alla personalità e alla forza del suo numero uno che ha costruito una società solida, un gruppo di lavoro compatto, fatto di dirigenti preparati, un allenatore che non ha paura di imporre il proprio gioco e delle ragazze fantastiche che hanno voglia di giocare e divertirsi. 

ROMA:

La formazione giallorossa dopo la vittoria in Coppa Italia deve continuare la sua crescita che è stata costante in questi primi quattro anni.

Obiettivo non dichiarato, ma sicuramente su cui è stato puntato il mirino di inizio stagione, quello di qualificarsi alla prossima Champions League e possibilmente, arrivare fino in fondo nelle due competizioni, Supercoppa e Coppa Italia.

La Roma deve seguire, senza alcuna ombra di dubbio il nuovo condottiero, Alessandro Spugna che ha ricevuto il timone da Betty Bavagnoli e in questa prima parte di stagione ha guidato benissimo la squadra, riuscendo in pochissimo tempo a trasmettere le sue idee di gioco alle ragazze giallorosse. Con lui, la Roma crescerà ancora.

SAMPDORIA:

La compagine blucerchiata, alla sua prima esperienza in serie A dopo un avvio difficoltoso ha trovato nell’esperienza e nei gol del suo Capitano, Stefania Tarenzi la forza per reagire e disputare un girone di andata più che positivo. 

In campo, la sua grinta e la sua cattiveria, Stefania riesce a trasmetterla anche alle compagne e questo rende la Sampdoria, un avversario sempre ostico da affrontare. 

Nel girone di ritorno ci sarà ancora da soffrire ma la squadra è sulla buona strada.

SASSUOLO:

La squadra neroverde non deve seguire in particolare una giocatrice o una figura… deve continuare la sua fase di crescita in cui al centro c’è l’unione e la compattezza. 

Il Sassuolo, diverte e si diverte, le giocatrici sembrano far parte di un orologio perfetto che ha iniziato a girare negli ultimi anni e che non si è mai fermato. Gli ingranaggi sono quelli giusti, a volte si cambia qualche pezzo ma tutto, continua a funzionare perfettamente. È un’isola felice che con il passare degli anni è diventata non più una sorpresa ma una vera e propria conferma. Tra le grandi del calcio femminile, il Sassuolo c’è entrato a pieno merito.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer