26/01/2023

EMPOLI:

La squadra toscana non ha iniziato bene il campionato, è stata infatti sconfitta nettamente dalla Roma nella gara di esordio, poi però, piano piano ha recuperato terreno posizionandosi in una parte di classifica che ad oggi, le varrebbe la salvezza. Ovviamente la strada da percorrere è ancora lunga però al momento, tra le squadre che devono salvarsi sembra essere la più quadrata. In questo girone di ritorno, l’Empoli dovrà seguire la classe di Cecilia Prugna, a nostro modo di vedere la calciatrice più completa dell’intera rosa e affidarsi ai gol di Asia Bragonzi “la giovane terribile”.

FIORENTINA:

La formazione viola ha cambiato volto durante il mercato estivo. 

Mister Cincotta ha lasciato la sua eredità a Patrizia Panico che ha trovato qualche difficoltà a ricostruire la squadra. Risultati altalenanti che hanno allontanato la Fiorentina, una delle protagoniste da sempre del calcio italiano, dalle posizioni più importanti. Anche se la matematica non lo esclude, sembra impossibile ad oggi, una rimonta verso la zona Champions. La squadra in questo girone di ritorno deve seguire due figure, quella del mister Panico e quella della sua Bomber principale Daniela Sabatino. 

HELLAS VERONA:

La squadra gialloblù ha disputato un girone di andata deludente in cui ha trovato solamente un punto, frutto del pareggio interno 0-0 contro il Napoli. La situazione sembra disperata ma tutto ancora non è perduto, la salvezza è lontana ma fino a che c’è una sola possibilità, le ragazze veronesi devono crederci. Per farlo, dovranno seguire le indicazioni di Veronica Brutti, coach che è stata promossa in prima squadra, durante questa sosta natalizia. L’ex allenatrice della Primavera, ha potuto così iniziare il suo lavoro e affiancata dall’ex capitano Giorgia Motta, cercherà di realizzare l’impresa. 

INTER: 

La squadra nerazzurra, deve seguire quella che è la sua attuale e anche futura guida, Rita Guarino.

L’Inter, reduce da una passata stagione deludente, ha cambiato passo affidando la panchina ad un’allenatrice molto importante, un’icona del calcio femminile. 

In tanti non credevano possibile che l’allenatrice che ha vinto tutto con la Juventus, potesse accettare una sfida così rischiosa e invece non solo, ha accettato di mettersi in gioco, ma ha anche straordinariamente vinto questa sfida. 

È lei l’anima nerazzurra, quella che ha messo tutte le giocatrici in campo al posto giusto, le ha motivate e le sta conducendo verso risultati importanti.

Inter – Roma FEMMINILE. Foto di Giulio Tiberi

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer