SHARE

Il nuovo corso della San Marino Academy – fronte femminile – non riguarda solo la Prima Squadra, ma anche la formazione Primavera. È ufficiale l’approdo sulla panchina delle giovani Titane di Matteo Urbinati, tecnico ravennate classe ’79, con esperienze nelle giovanili maschili e femminili di Bologna e Cesena. E adesso, per lui, una nuova avventura con la Primavera biancoazzurra. “Ho provato una grande gioia quando sono stato chiamato dalla San Marino Academy – racconta mister Urbinati – Disputare il campionato Primavera rappresenta per me un fortissimo stimolo, ma ancor più sono contento di poter lavorare con una società come questa, dotata di grandissima professionalità e anche di ottime strutture. Non vedo l’ora di iniziare.”

Il nuovo corso di cui sopra avrà nel dialogo fra Prima Squadra e Primavera una delle sue colonne portanti. Il che significa una sinergia strettissima fra lo staff di mister Recenti e quello di mister Urbinati. “Io e mister Recenti abbiamo già avuto modo di confrontarci in una prima riunione e ho compreso subito che c’è grande affinità. Lavoreremo con un costante dialogo e confronto sul campo. E così pure i nostri staff.” Su cosa verterà invece il lavoro specifico di Matteo Urbinati è questione fortemente legata al suo credo calcistico declinato al settore giovanile.Penso che in ogni squadra il gruppo sia l’aspetto essenziale. Io alle ragazze chiederò ritmo, sacrificio, lavoro e costanza. Ma chiederò anche e soprattutto divertimento, aspetto centrale nel gioco del calcio. Quando queste componenti si combinano, tutto il resto viene da sé. Dovendo confrontarmi con ragazze ancora giovani, giocatrici che devono completare un percorso, faccio molta attenzione anche a qualità come il rispetto e l’umiltà. È con questi valori che si diventa calciatrici e calciatori. E lo si deve dimostrare dentro e fuori dal campo.”

E a proposito di Primavera, continuerà a far parte della squadra il preparatore dei portieri Deno Bonopera, in questi giorni a Tirrenia per lo stage del programma “Calcio +15” come membro dello staff di JacopoLeandri,Commissario Tecnico della Nazionale femminile Under 16 e Responsabile dell’Area Scouting Femminile della FIGC.

Ufficio Stampa