01/03/2024

San Marino Academy, Barbieri: “Abbiamo ampi margini di miglioramento”

Week-end di pausa per la San Marino Academy, che osserva il turno di sosta e tornerà in campo domenica 4 novembre al ‘Nicoletti’ nel sentito derby contro il Riccione, valevole per la terza giornata del Girone C di Serie C. In attesa di stabilire la data del recupero della sfida sospesa col Pontedera – che sarà rigiocata per intero –, ripercorriamo questo avvio stagionale e i settantotto minuti gioco disputati, seppur non omologati, al cospetto della compagine toscana assieme a Raffaella Barbieri, a bersaglio a Lucca da subentrata ed al debutto da titolare domenica scorsa.

Q.: Ciao Raffaella, come hai vissuto il tuo esordio dal primo minuto in maglia biancoazzurra al centro del reparto offensivo?

A.: “Il centro dell’attacco è la posizione che prediligo maggiormente, nonché il ruolo che da anni interpreto. Mi sono trovata molto bene in questa squadra ed ho la fortuna di avere compagne che rendono tutto semplice. Quello del centravanti è un ruolo difficile e di grande responsabilità, dove il contatto con l’avversario avviene quasi in ogni azione e dove bisogna pensare a far segnare e segnare”.

 

Q.: Contro il Pontedera sei andata vicina alla rete in un paio di circostanze. Che partita è stata?

A.: “Con il Pontedera abbiamo disputato una buona prova dimostrando di avere ampi margini di miglioramento. Abbiamo dominato nel possesso palla, peccando di frenesia dal momento in cui ci siamo ritrovate in superiorità numerica per l’espulsione della Gavagni. Dobbiamo crescere nella fase offensiva – soprattutto negli ultimi 20 metri – e fare più attenzione in fase di non possesso. Nell’eventuale recupero aspetteremo un Pontedera affamato di vittoria; servirà essere concentrate dal primo minuto al triplice fischio. Sicuramente sarà una partita di livello, nella quale entrambe le formazioni conosceranno già pregi e difetti dell’avversario. Siamo consapevoli della difficoltà, ma con la concentrazione giusta possiamo fare bene”.

 

Q.: Queste prime uscite stagionali vi hanno fatto percepire dove può arrivare la San Marino Academy?

A.: “Siamo un gruppo giovane con individualità importanti. La squadra e lo staff sono stati rinnovati durante il calciomercato estivo, ma in questi due mesi di lavoro il gruppo si sta amalgamando nel migliore dei modi. La San Marino Academy sicuramente punta a disputare un campionato da vertice. Adesso è troppo presto per sbilanciarsi, ma i mezzi a nostra disposizione ci permettono di puntare in alto. Certamente la nostra arma in più sarà il gruppo”.

 

Q.: Una previsione sulle candidate ai piani alti del girone?

A.: “È difficile scommettere sul vincitore per cui penso che qualsiasi compagine del girone potrebbe metterci in difficoltà, tutto sta in come affrontiamo noi ogni singola partita. Ho sentito parlare di avversarie molto attrezzate come Bologna, Sassari Torres e Pontedera, ma non sono da escludere concorrenti ostiche come Perugia e Riccione”.

 

Q.: Riccione che sarà prossimo avversario di campionato.

A.: “I derby sono partite a sé, un mix di emozioni che a volte possono giocare brutti scherzi. Il Riccione è una formazione che non demorde e che punta su un gruppo oramai consolidato negli anni. In Coppa Italia contro di noi ed in campionato con la Torres ha dimostrato di essere una grande squadra, in grado di ottenere ottimi risultati. Stiamo preparando la sfida con assoluta concentrazione per poter interpretare con la giusta sicurezza il derby, sperando di marchiarlo San Marino Academy”.

 

Q.: Com’è stato l’impatto di questa nuova avventura?

A.: “La Romagna offre degli scenari spettacolari ed un’accoglienza che va invidiata. Mi sto trovando molto bene all’interno di questo contesto e spero di poterlo conoscere ancora meglio. Obiettivi stagionali ne ho molti, a partire dal concretizzare il maggior numero di palle possibili in porta fino ad arrivare a far segnare le mie compagne in ogni incontro. I miei obiettivi si incrociano con quelli della squadra per cui penso che se faremo bene, farò bene anche io e viceversa. Ciò che prevale è mettermi a disposizione delle mie compagne nel migliore dei modi”.

 

E se la prima squadra dovrà attendere ancora più di una settimana prima di rimettere piede in campo, parte degli impegni del settore giovanile femminile della San Marino Academy sono stati ottemperati. A partire dall’Under 10, in campo mercoledì scorso a Faetano con entrambe le formazioni che hanno incrociato Tre Fiori/Fiorentino l’una, Folgore/Cosmos 2 l’altra. Infrasettimanale a dir poco positivo anche per le Giovanissime, che ieri sera hanno travolto le pari età del Riccione siglando qualcosa come dieci marcature nelle tre frazioni – con una sola rete al passivo –. Vendicata, in qualche modo, l’ampia sconfitta patita dalle Esordienti per mano della Perlaverde, altra compagine riccionese, nel pomeriggio di lunedì.

 

Tornano infine domani gli appuntamento di Under 8 ed Under 19: le più giovani interpreti del calcio femminile sammarinese sono di scena all’Ezio Conti di Dogana a partire dalle 8:00, nei consueti raduni comprendenti tutti i poli calcistici sammarinesi di pari età, mentre le più grandicelle se la vedranno alle 17:30 con il Riccione, in trasferta.

 

FSGC | Ufficio Stampa

 

Le foto reperibili sui canali di informazione e social network della FSGC sono liberamente utilizzabili, riconoscendo i diritti di immagine alla ©FSGC.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer