03/02/2023

20 Giornata – 26 marzo 2022

Finalmente Tre Fontane!!! Le ragazze giallorosse allenate da Fabio Melillo hanno la possibilità, per la prima volta dopo i due Scudetti conquistati, di scendere in campo davanti al pubblico amico. 

La cornice è quella delle grandi occasioni, si gioca infatti alle Tre Fontane, nel campo dove solitamente è impegnata la prima squadra.

La risposta della gente è importante e sugli spalti ci sono davvero tante persone.

La Roma scende in campo con la seguente formazione: D’Alessio, Zannini, Battistini, Pacioni, Ridolfi, Massimino, Testa, Pizzuti, Tarantino, Ferrara, Petrara.

Al 5’ conclusione dal limite dell’area di Petrara e pallone che termina largo.

Un minuto dopo, splendido affondo di Battistini sulla fascia destra, cross perfetto in area di rigore e conclusione di Petrara alta sopra la traversa. 

Al 13’ Battistini avanza con la sua classica progressione e lascia partire un tiro-cross con il pallone che scavalca il portiere Trentadue e regala il vantaggio alla Roma. 

Passano due soli minuti e la Roma raddoppia, calcio d’angolo dalla bandierina di sinistra dell’attacco giallorosso e perentorio stacco di testa di Giada Tarantino che realizza la rete del 2-0.

Al 17’ la Roma cala il tris; passaggio filtrante di Zannini per Sofia Testa che realizza con uno splendido pallonetto la rete del 3-0.

Errore del portiere del Bari Trentadue al 19’ che nel tentativo di far scorrere il pallone a fondo campo lo lascia e Pizzuti che calcia, il tiro attraversa tutto lo specchio dell’area di rigore.

Un minuto dopo, cross di Petrara e preciso colpo di testa al centro dell’area di rigore di Pacioni che realizza la rete del 4-0.

Continua il monologo giallorosso e al 22’ è Sofia Testa che raccoglie una corta respinta del portiere e con la porta spalancata mette a segno il gol del 5-0.

Mariagrazia Petrara, spostata sulla sinistra al 25’ effettua un ottimo cross per Giada Tarantino che posizionata sul secondo palo, realizza con un prodigioso tuffo di testa, la rete del 6-0.

Passaggio filtrante al 35’ per Giada Tarantino che controlla il pallone e calcia verso la porta, il tiro deviato dal difensore termina di poco a lato.

Bella conclusione dalla distanza di Ferrara al 37’  che trova la giusta potenza ma il pallone termina alto.

Punizione conquistata da Giada Tarantino al limite dell’area; calcia Ferrara ma il pallone finisce la sua corsa alto sopra la traversa.

All’ultimo minuto del primo tempo, conclusione dai 25 metri di Ridolfi e palla che termina di poco alta. Arriva senza recupero, il fischio del direttore di gara è 6-0 per la Roma al termine dei primi quarantacinque minuti.

Triplo cambio ad inizio ripresa nella Roma escono Ridolfi, Testa e Pizzuti al loro posto entrano Pezzi, Martella e Montesi. 

Pallone recuperato da Sara Pezzi al 50’ e preciso cross al centro dell’area per la rovesciata volante di Tarantino. Pallone fuori, ma applausi della gente per una straordinaria conclusione.

Martella al 52’ controlla il pallone in area di rigore e serve Tarantino che dall’area piccola conclude ma si vede respingere il tiro dalla nel entrata Basile.

Un minuto dopo è Ferrara che calcia dalla distanza ma si vede respingere il tiro in tuffo dal portiere. 

Al 60’ bella azione tutta di prima della squadra giallorossa con tiro dalla distanza della solita Ferrara con il pallone che termina di poco largo.

Tre minuti dopo, azione di Mariagrazia Petrara e tiro dal limite dell’area bloccato a terra dal portiere.

Al 70’ Battistini crossa per Massimino che si inserisce bene sul primo e colpisce di testa, ma il pallone termina a fondo campo.

Cambio per la Roma al 74’ con Massimino che lascia il campo a Emanuela Testa.

Al 78’ il direttore di gara decreta un calcio di rigore a favore del Bari per un contatto in area tra Zannini e l’attaccante ospite.

Dagli undici metri si presenta Mevoli che spiazza D’Alessio e realizza il gol dell’1-6.

Un minuto dopo la Roma conquista una punizione dal limite dell’area, alla battuta va Pacioni ma il pallone termina alto sopra la traversa.

All’84’ bella conclusione dalla distanza di Sara Pezzi, parata a terra del portiere ospite.

Sostituzione in casa giallorossa all’85’ esce Giada Tarantino ed entra Beatrice Pastore.

Senza recupero, l’arbitro Giuseppe Scarpati di Formia, decreta la fine della partita con la Roma che vince 6-1 contro la Pink Bari.

Finisce con Grazie Roma che saluta la vittoria delle ragazze di Fabio Melillo.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer