04/02/2023

2a giornata – 10 settembre 2022

Seconda giornata di campionato allo stadio delle Tre Fontane e primo scontro diretto per la nuova Roma che affronta il Milan di Maurizio Ganz. 

Il mister Alessandro Spugna deve fare a meno di Elena Linari infortunatasi durante il ritiro con la nazionale azzurra e schiera la seguente formazione: Ceasar, Di Guglielmo, Minami, Wenninger, Bartoli, Greggi, Giugliano, Andressa, Haavi, Serturini, Giacinti.

Al 1’ tenta subito la conclusione verso la porta Serturini, il pallone termina largo e non impensierisce Giuliani ma è comunque un modo per far capire che la Roma fa sul serio, già dal primo pallone giocato.

Calcio d’angolo conquistato al 3’ da Havvi; dalla bandierina va Giugliano, preciso inserimento sul primo palo di Bartoli ma il colpo di testa termina alto sopra la traversa.

Al 8’ pericolo cross di Dubcova dalla destra e conclusione al volo, molto bella, di Tucceri Cimini che termina di poco a lato.

Un minuto dopo arriva la risposta della Roma con Giacinti che è brava a controllare un pallone all’interno dell’area di rigore ed allargarlo verso Haavi; dribbling stretto su Soffia e cross verso Andressa che calcia di prima intenzione ma Giuliani blocca in tuffo.

Al 14’ grandissima occasione per la squadra giallorossa, calcio d’angolo dalla bandierina di sinistra da parte di Andressa e deviazione volante di Bartoli con Giuliani che respinge miracolosamente il tiro è toglie il pallone dal sette.

Al 18’ altro calcio d’angolo conquistato da Serturini. Alla battuta va sempre Andressa, la difesa libera proprio sui piedi di Serturini che tenta la conclusione, il pallone viene controllato con una magia al centro dell’area dalla giapponese Minami che poi lo calcia splendidamente alle spalle di Giuliani per l’1-0 giallorosso.

Al 20’ bellissima azione tutta di prima della Roma con Greggi che serve in profondità Giacinti, preciso sia lo scatto che la conclusione ma l’estremo difensore rossonero è pronto e respinge.

Due minuti dopo altro grande passaggio di Giugliano per Giacinti scattata ancora una volta in maniera perfetta ma Giuliani è bravissima, esce con i piedi e in scivolata respinge la minaccia.

Al 23’ primo cooling break della partita chiamato dal direttore di gara Giuseppe Collu sul risultato di 1-0 a favore della Roma.

Grandissima pressione delle calciatrici offensive giallorosse che obbligano il Milan a un rischioso retropassaggio verso il portiere. Giacinti attacca benissimo il pallone e anticipa Giuliani ma sfortunatamente, la carambola accarezza il palo e termina a fondo campo.

Al 31’ grandissima opportunità per la Roma con Serturini che calcia verso la porta ma Giuliani devia miracolosamente la conclusione; dopo una prima respinta, il pallone termina ancora una volta tra i piedi di Annamaria che calcia nuovamente ma sul primo palo, Giuliani è ancora reattiva e salva il Milan con una deviazione in calcio d’angolo.  

La Roma è padrona del campo, e al 36’ arriva  anche la  conclusione di prima intenzione di Bartoli che viene bloccata dall’ottima Giuliani, decisamente la migliore in campo fino a questo momento nel Milan.

Due minuti dopo, perfetta collaborazione offensiva, Greggi-Andressa e colpo di testa di Haavi sul secondo palo che termina alto sopra la traversa.

Al 39’ grandissimo tiro dalla distanza di Serturini e respinta miracolosa di Giuliani che toglie il pallone dall’incrocio dei pali e lo respinge in calcio d’angolo.

Al 42’ protezione del pallone da parte di Giacinti che poi parte in mezzo a due avversarie e viene atterrata da Arnadottir, per la calciatrice del Milan scatta il primo cartellino giallo della partita.

Al 44’ passaggio con il contagiri di Serturini per Giacinti che controlla il pallone, punta l’area di rigore e poi piazza il pallone nell’angolo alla sinistra di Giuliani. Il portiere rossonero questa volta non può nulla e la Roma raddoppia 2-0. 

È il primo gol davanti al pubblico amico per la Bomber giallorossa che bissa quello realizzato all’esordio a Pomigliano. 

Al 48’ angolo dalla bandierina di destra da parte di Tucceri Cimini e colpo di testa di Thomas che termina alto sopra la traversa. È il primo sussulto del Milan e arriva proprio al termine del primo tempo. Dopo 3’ di recupero Collu decreta la fine del primo tempo che si chiude con la Roma in vantaggio per 2-0. 

Al 47’ ottimo intervento di Giugliano che ruba il pallone a Soffia e si lancia verso la porta, passaggio per Haavi che si presenta a tu per tu con l’estremo difensore rossonero che è ancora una volta bravissima e respinge in uscita bassa. 

Sull’azione, Giuliani rimane a terra ma dopo qualche minuto in cui il gioco è interrotto si rialza, tra gli applausi dello sportivissimo pubblico dello stadio Tre Fontane e riprende il suo posto tra i pali.

Al 55’ fallo di Adami sulla scatenata Andressa e il direttore di gara Collu estrae il secondo cartellino giallo della partita.

Grandissimo contropiede della Roma che recupera il pallone a centrocampo e riparte; Giugliano serve con una magia Giacinti, ottima lettura e passaggio centrale per Andressa che controlla e gira a sinistra verso Haavi, sterzata verso il centro e tiro deviato in calcio d’angolo dal disperato intervento di un difensore.

Sul calcio d’angolo, calciato da Andressa, bellissima conclusione al volo di Giacinti e respinta ancora una volta miracolosa di Giuliani, decisamente la migliore in campo del Milan.

Al 65’ prima sostituzione rossonera, esce dal campo Adami ed entra Andersen.

Due minuti dopo, l’arbitro chiama il secondo cooling break della partita con le squadre che si vanno a dissetare nelle rispettive panchine.

Al 70’ calcio d’angolo di Andressa e preciso colpo di testa di Wenninger al centro dell’area bloccato da Giuliani.

Al 71’ magia di Manuela Giugliano sulla corsia di destra che conclusione da oltre 30 metri che trova 

Doppio cambio al 73’ nella Roma, escono Serturini e Giacinti applauditissime ed entrano al loro posto Glionna e Roman Haug. 

Sostituzione anche nel Milan un minuto dopo, esce Soffia ed entra Vigilucci. 

Continuano i cambi e al 76’ Norma Cinotti sostituisce Andressa. 

Bellissima progressione all’82’ di Glionna che supera di slancio la diretta avversaria ma viene anticipata proprio al momento della conclusione dall’uscita tempestiva di Giuliani. 

All’86’ Alessandro Spugna sostituisce Haavi con Landstrom.

Sostituzione nel Milan al 92’ con Carage che sostituisce Laura Fusetti.

Dopo 6’ di recupero il direttore di gara Giuseppe Collu mette fine alla partita con la Roma che vince per 2-0 contro il Milan. È il secondo successo consecutivo in campionato per la squadra di mister Alessandro Spugna che arriva al termine di una prestazione maiuscola e mai in discussione.

Finisce sulle note di “Grazie Roma” un pomeriggio caldo e giallorosso.

ROMA (4-3-3): Ceasar; Bartoli, Wenninger, Minami, Di Guglielmo; Andressa (76′ Cinotti), Giugliano, Greggi; Serturini (73′ Glionna), Giacinti (73′ Haug), Haavi (87′ Landstrom). A disp.: Lind, Landstrom, Glionna, Haug, Ferrara, Bergersen, Kollmats, Lazaro. All. Alessandro Spugna

MILAN (3-4-2-1): Giuliani, Arnadottir, Fusetti (90’+3′ Carage), Mesjasz; Soffia (75′ Vigilucci), Adami (65′ Andersen), Dubcova, Tucceri Cimini; Bergamaschi, Thomas; Piemonte. A disp.: Dabb, Asllani, Grimshaw, Mascarello, Vigilucci, Dubcova, Guagni. All. Maurizio Ganz

Arbitro: Giuseppe Collu della sezione di Cagliari – Assistenti: Rosario Antonio Grasso e Giuseppe Cesarano – Quarto Ufficiale: Giovanni Matteo

Marcatori: 19′ Minami, 44′ Giacinti

Ammonizioni: Soffia (M), Adami (M)

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer