27/01/2023

17 Giornata – 19 marzo 2022

La Roma affronta il Milan allo stadio delle Tre Fontane, davanti al presidente Ryan Friedkin che segue la partita dalla tribuna coperta.

Alessandro Spugna schiera la seguente formazione: Ceasar, Soffia, Bartoli, Linari, Di Guglielmo, Greggi, Andressa, Giugliano, Glionna, Lazaro, Serturini.

Al 3’ prima azione degna di nota della Roma con Glionna che si invola sulla destra, entra in area di rigore ed effettua un pericoloso cross, ma la difesa rossonera si salva. 
Sugli sviluppi del calcio d’angolo arriva la conclusione di Andressa respinta in tuffo da Giuliani.

All’11’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il pallone arriva a Thomas che conclude a pochi passi dalla porta, ma Ceasar è sontuosa e respinge in tuffo.

Bella azione di Serturini sulla sinistra e cross per Lazaro che attacca il primo palo e colpisce di testa ma il pallone termina di poco a lato.

Al 16’ Tucceri Cimini effettua un pericoloso cross ma Ceasar è pronta, attacca il pallone e lo blocca in presa alta. 

Un minuto dopo, azione Greggi-Andressa-Giugliano, con il rasoterra che viene respinto in calcio d’angolo dalla deviazione del difensore.

Clamorosa doppia occasione per la Roma al 20’ con Serturini che trova Lazaro in area di rigore, dribbling su Giuliani e conclusione che attraversa tutta la linea di porta ma non entra, arriva Glionna che calcia di prima intenzione, il diagonale imprendibile per il portiere, sbatte sull’interno del palo ed incredibilmente torna in campo.

Un minuto dopo cartellino giallo per Arnadottir; sul punto di battuta va Andressa che trova in area Lazaro, colpo di testa e pallone che termina tra le braccia del portiere.

Bella azione personale di Glionna al 23’ che salta la diretta avversaria e calcia sul primo palo ma Giuliani è attenta e blocca. 

Azione del Milan al 31’ con l’ex Thomas che si accentra e calcia verso la porta, Bartoli in scivolata devia il pallone in calcio d’angolo.

Dalla bandierina, arriva il cross di Bergamaschi per Thomas che stacca più in alto di tutti e mette a segno il gol del vantaggio rossonero 1-0.

Al 35’ arriva la risposta giallorossa con un tiro in diagonale di Soffia, pallone largo, ci arriva Serturini che rimette al centro ma la difesa riesce a salvare.

Ammonita Linari al 37’ per fallo su Thomas.

Un minuto dopo, ripartenza giallorossa con Glionna che trova Serturini, controllo e diagonale, che termina largo alla destra del portiere.

Al 40’ Andressa mette in mezzo uno splendido pallone ma a pochi passi dalla linea di porta, Di Guglielmo non trova l’impatto con il pallone.

Passa un solo minuto e Serturini lascia partire un diagonale che viene bloccato a terra da Giuliani.

C’è una sola squadra in campo, ma incredibilmente il punteggio penalizza la squadra di Alessandro Spugna.

All’ultimo minuto del primo tempo punizione per la Roma dai 25 metri, conclusione perfetta di Glionna, pallone che supera il portiere e termina sulla base interna del palo. Incredibile ma vero, la Roma domina ma chiude il primo tempo in svantaggio per 1-0.

La ripresa si apre con le stesse identiche formazioni e lo stesso canovaccio tattico, Roma in attacco e Milan in costante fase difensiva.

Al 65’ dopo una serie di tentativi arriva meritato il gol del pareggio giallorosso; Andressa calcia dalla distanza un rasoterra che incoccia ancora un’altra volta contro la base interna del palo, ma questa volta risulta imparabile per Giuliani, che può solo guardare il pallone entrare in rete.

Un minuto dopo, si rivede il Milan con Stapelfeldt che calcia, il pallone deviato dal difensore termina alto sopra la traversa.

Ci prova un minuto dopo Greta Adami, sempre dalla distanza ma anche questa volta il tiro termina alto con Ceasar che controlla.

Al 69’ cross di Andressa con la deviazione di Codina che nel tentativo di anticipare Lazaro, colpisce il pallone che spiazza Giuliani ma termina di pochissimo a fondo campo.

Azione di ripartenza Milan al 72’ con il pallone che arriva a Thomas, il cui diagonale è bloccato a terra da Ceasar.

Al 75’ percussione di Glionna che salta come birilli i difensori del Milan, calcia in porta ma il diagonale è miracolosamente deviato dal difensore in calcio d’angolo.

Pericoloso il Milan al 76’ con Thomas che allarga il pallone sulla destra per Arnadottir, passaggio filtrante per Maria Chiara Longo che si presenta a tu per tu con Ceasar, bravissima a respingere in uscita bassa. 

All’80’ calcio di punizione di Andressa, la respinta con i pugni di Giuliani arriva tra i piedi di Mijatovic che calcia di prima intenzione, ma il pallone termina largo. 

Ancora Roma pericolosa all’85’ con Glionna che controlla e calcia a giro ma il pallone termina di poco a lato. 

Un minuto dopo è Manuela Giugliano che ci prova dalla distanza ma il tiro è bloccato dal portiere.
Grandissima azione di Soffia all’88’ con una conclusione perfetta dal limite dell’area e miracoloso intervento di Giuliani che salva ancora una volta il risultato.

Sul capovolgimento di campo, Bergamaschi prende il tempo a Soffia e se ne va, Pallone al centro dell’area per l’accorrente Thomas che in scivolata colpisce a pochi passi dalla linea di porta ma Camelia compie un intervento stratosferico e blocca. Viene segnalata posizione di fuorigioco all’ex calciatrice della Roma ma la parata di Ceasar merita comunque di essere ricordata.

Il direttore di gara concede 2’ di recupero, ma la Roma nonostante la grande voglia, non riesce a trovare il gol della vittoria e la partita si chiude sul risultato di parità 1-1. 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer