29/05/2024

2 amichevole – 11 agosto 2022

Amichevole di lusso al campo Giulio Onesti, con la Roma di mister Spugna che affronta la Fiorentina.

Prima del fischio d’inizio della partita, la Roma consegna una targa in onore di Salvatore Gervasi, l’ex medico della squadra giallorossa che purtroppo è venuto a mancare il 27 dicembre, ad Arianna, la sua compagna.

Salvatore, oltre che nella società giallorossa aveva lavorato anche nella Fiorentina e questa amichevole è stata organizzata anche e soprattutto in suo onore. 

La Roma inizia la partita con: Lind, Bartoli, Minami, Linari, Di Guglielmo, Cinotti, Andressa, Giugliano, Glionna, Haavi, Haug. 

Patrizia Panico risponde con: Baldi, Erzen, Tortelli, Agard, Zanoli, Parisi, Catena, Mijhatovic, Monnecchi, Huchet, Kaján.

Al 3’ azione di ripartenza della Roma con un’ottima apertura di Giugliano in direzione di Glionna, la calciatrice giallorossa s’invola verso l’area di rigore e offre il pallone ad Andressa la cui conclusione viene bloccata a terra da Baldi.

Passa in vantaggio la Fiorentina al 13’ con un preciso diagonale di che appena dentro l’area, incrocia e supera Lind per l’1-0.

Al 15’ buona azione di Haavi che calcia dalla distanza ma il tiro è deviato e termina in calcio d’angolo. Sul cross dalla bandierina di sinistra di Giugliano, colpo di testa di Minami e pallone che termina di poco a lato.

Al 22’ lancio lungo di Andressa per Glionna che controlla il pallone, attacca lo spazio e calcia di potenza ma Baldi è bravissima, chiude lo specchio della porta e respinge con i pugni.

Subito dopo, l’arbitro chiama il cooling-break e le squadre vanno a riposarsi nelle rispettive panchine. 

Primo cambio nella Roma al 30’ esce Lind ed entra Öhrström.

Grande occasione per la Fiorentina al 33’ con Mijatovic cne punta l’area, si libera bene della difesa ma invece di calciare, da ottima posizione, allarga su Monnecchi, botta secca respinta dall’ottima Öhrtström. 

Conclusione dalla distanza al 35’ di Giugliano e pallone che termina alto sopra la traversa.

Al 40’ Bartoli subisce fallo in zona offensiva; Andressa batte rapidamente la punizione, sorprende la difesa e trova Glionna che entra in area e calcia ma trova la pronta respinta sul primo palo di Baldi.

Un minuto dopo, buona azione di Bartoli che parte da destra, si accentra e calcia ma il pallone termina largo.

Al 43’ cross di Cinotti e colpo di testa da ottima posizione di Haaviche termina di poco largo alla sinistra del portiere. 

Proprio all’ultimo minuto del primo tempo, conclusione a giro di Andressa dal limite dell’area e pallone che accarezza il palo e termina di poco largo a portiere battuto.

Finisce il primo tempo sul risultato di 1-0 per la Fiorentina.

Nella ripresa entrano Kollmats, Wenninger, Ferrara, Landström, Serturini, Giacinti, Lazaro al posto di Minami, Di Guglielmo, Cinotti, Haavi, Haug, Glionna.

Occasione per la squadra giallorossa al 51’ con Valentina Giacinti che calcia di prima intenzione ma il pallone termina di poco largo.

Al 60’ ottimo lancio di Giugliano per Giacinti che viene anticipata dall’uscita disperata di Schroffenegger.

Due minuti dopo, ottima giocata di Serturini che controlla il pallone e si lancia sulla destra, il cross è respinto dal difensore che allontana la minaccia.

Ancora Roma al 63’ cross per Giacinti che calcia verso la porta ma il pallone, deviato dal difensore termina in calcio d’angolo.

Al 65’ si fa rivedere la Fiorentina con il tiro dalla distanza di Parisi che termina largo alla destra di Ceasar.

Occasionissima per la Roma con un bel tiro di Manuela Giugliano sul primo palo, che viene miracolosamente deviato in calcio d’angolo da Schroffenegger 

Cooling break al 70’ con la Fiorentina sempre avanti per 1-0 nel punteggio.

Errore in disimpegno della retroguardia romanista e al 73’ la Fiorentina raddoppia con Boquete 2-0. 

Buona giocata al 74’ della Roma con Serturini che trova al centro dell’area Landström ma il tiro da ottima posizione è debole e centrale.

Un minuto dopo, esce Andressa ed entra Bergersen. 

Al 79’ Boquete controlla bene il pallone si accentra e da ottima posizione lascia partire una conclusione che termina di poco a lato.

Un minuto dopo, Menta dalla destra effettua un tiro-cross che scavalca Ceasar e finisce la sua corsa sotto al sette per il 3-0 viola.

Al 41’ tiro dalla distanza di Huchet che termina alto sopra la traversa della porta difesa da Ceasar.

Cambio nella Roma esce Linari ed entra Kajzba.

Bolide di Lazaro all’89’ e respinta miracolosa di Schroffenegger che con la mano di richiamo respinge e salva la porta.

Un minuto dopo, punizione di Giugliano dalla trequarti e colpo di testa di Giacinti bloccato dal portiere.

Altra occasione per la Roma con Giugliano che fa filtrare il pallone in direzione di Bergersen ma Schroffenegger esce e con un tocco anticipa là centrocampista giallorosso. 

Triplice fischio del direttore di gara che mette fine alla seconda amichevole stagionale della Roma che perde 3-0 contro la Fiorentina. 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer