SHARE
serie a femminile

Juventus 22 su 22: è record assoluto. Napoli salvo, San Marino in B

Ultimi verdetti, a partire dal pari tra Napoli e Roma (2-2) che significa salvezza per la compagine guidata da Pistolesi, anche grazie alla concomitante sconfitta interna del San Marino contro la Fiorentina (1-2). Per le azzurre, al secondo pareggio consecutivo, a segno, Huchet (settimo centro stagionale) e Rijsdjk; per le giallorosse, Thomas e Linari. Ad “Acquaviva”,  la Fiorentina inanella il quarto successo consecutivo con Quinn e Baldi; illusoria la rete di Brambilla per le titane condannate alla retrocessione in B. Secondo successo di fila per la Florentia che vince in rimonta contro il Bari che era andato in vantaggio con Parascandolo; per le toscane, le reti di Martinovic e Wagner. La domenica si apre con il successo perentorio della Juventus per 5-0 sull’Inter (seconda sconfitta consecutiva) chiudendo la propria stagione col record di 22 vittorie consecutive nell’era dei 3 punti a vittoria (1994/95). A segno, Girelli, Gama, Caruso, Staskova e Hyyrynen, con l’ufficialità dell’addio di Rita Guarino dopo 4 scudetti vinti di fila.Nel pomeriggio, arriva il quarto risultato utile consecutivo per il Sassuolo di Piovani che strapazza (1-6) l’Empoli in trasferta e chiude la sua splendida stagione a -1 dal Milan secondo. Doppietta di Bugeja, Ferrato, Cambiaghi, Filangeri, Tomaselli per le neroverdi; per le toscane, è della solita Glionna la rete della bandiera. Pari e patta tra Milan e Verona (2-2): apre le marcature Jelencic per le veronesi, risponde Dowie (1-1), nuovo vantaggio per le ragazze di Pachera con Susanna (1-2) per il definitivo pareggio di Tamborini