SHARE
serie a femminile

Milan in Champions, Napoli e San Marino fino alla fine

Negli anticipi del sabato, nel lunch-match delle 12.30, al Milan di Ganz è bastato un punto (0-0) sul Sassuolo di Piovani per qualificarsi per la prima volta in Champions da secondo in classifica, con 3 punti di vantaggio proprio sul Sassuolo. Alle 15.00, la Florentia espugna il campo dell’Inter (0-2), scavalcando in classifica proprio le neroazzurre di Sorbi, in virtù delle reti dei Cantore e Martinovic nella ripresa. Sempre nel pomeriggio, terzo successo consecutivo per la Fiorentina di Cincotta che fa suo il derby con l’Empoli (2-1) e così assicurandosi la quinta piazza: per le viola, a segno Zanoli e Sabatino su penalty; nel mezzo, la firma di Prugna dagli undici metri.

Nel lunch-match domenicale, Al “Tre Fontane”, la Juventus è corsara sul campo della AS Roma (0-1), grazie alla match-winner Bonansea nell’unica rete per le bianconere che vale i tre punti. Secondo pareggio ad occhiali (0-0) di giornata, è quello del “Sinergy Stadium” tra Verona e Napoli con le partenopee che non fanno bottino pieno, col San Marino che ne approfitta, espugnando il campo di Bitetto del Bari (1-2), in virtù delle reti di Baldini e Brambilla (di Capitanelli, la rete in mezzo), con le titane di Conte che si portano a -1 proprio dal Napoli di Pistolesi, a quota 13. Per il San Marino è il primo successo che giunge in questo anno solare, dopo ben cinque sconfitte consecutive; l’ultima vittoria risale nella sfida di andata sempre con la Pink Bari (4-2).