SHARE
serie a femminile

La Juventus ipoteca il quarto titolo: è 4-0 al Milan, l’Hellas la salvezza.

Negli anticipi del sabato, al “Sinergy Stadium”, il Verona conquista tre punti pesanti in ottica salvezza, vincendo contro la Roma per 1-0 ed interrompendo la striscia di vittorie delle giallorosse che si ferma a quattro: Sara Mella è la match-winner, con un gol da corner. Le veronesi di Pachera ritornano al successo dopo quattro turni e si portano a 13 punti. Nell’altro anticipo, pari ad occhiali (0-0) tra Florentia e San Marino che si dividono la posta in palio. La squadra di Conte, dopo quattro sconfitte dei fila, conquista un punto prezioso sul campo di San Gimignano. Tra le gare della domenica, alle 12.30, spicca il big-match stravinto dalla Juventus sul Milan (4-0): il team di coach Guarino ipoteca il quarto titolo nazionale, allungando sul Milan (+6), in virtù delle reti di Bonansesa, Hurtig, Staskova e Caruso. Allo stesso orario, il Napoli conquista il suo secondo pareggio esterno (0-0) sul campo dell’Inter e sale a quota 5, ancora a -4 dal San Marino terzultimo. AL “Ricci”, terzo posto e terzo successo di fila per il Sassuolo di Piovani (1-0) sulla Fiorentina alla sua seconda sconfitta consecutiva: decide il match, una rete di Michela Cambiaghi. Infine, ritorna al successo anche l’Empoli di mister Spugna (dopo due sconfitte) che liquida il Bari per 3-1: Domping, Caloia e Cinotti stendono un Bari sempre più ultimo e quasi in B, a segno col gol della bandiera con Carravetta dagli undici metri