27/01/2023

Ravenna Women, Matilde Copetti : “Dopo un avvio in salita, stiamo trovando il giusto equilibrio dentro e fuori dal campo”

Dopo aver iniziato la carriera agonistica nel San Daniele del Friuli ed essere cresciuta nel Tavagnacco, è approdata dalla scorsa stagione nel Ravenna Women, nelle cui fila, dopo aver sfiorato la promozione in massima serie, sta proseguendo da protagonista il suo percorso di maturazione come atleta.

Vetrina della giornata per Matilde Copetti, classe 1997, assistita del procuratore Sperandeo ed estremo difensore del Ravenna Women, squadra militante nel campionato cadetto, reduce da tre risultati utili consecutivi, in netta ripresa dopo un avvio di stagione sottotono.

Ciao Matilde, come è nata la tua passione per il calcio?

La passione è nata per caso, a scuola, laddove giocando con i compagni a ricreazione, in assenza della palla si utilizzavano delle palline di carta. Dopo un po’ di tempo mia madre mi fece provare diversi sport ma nessuno mi aveva soddisfatta finché, provando il calcio, non ho piu’ cambiato.

Le tue esperienze in carriera

Ho iniziato la mia carriera agonistica all’età di 7 anni nella squadra di San Daniele del Friuli, dove ho militato fino ai 10 anni; in seguito ho percorso tutte le giovanili al Tavagnacco dove a 14 anni ho iniziato ad allenarmi in prima squadra. L’anno scorso invece ho deciso di provare una nuova esperienza dopo quasi 10 anni in Friuli, approdando al Ravenna dove sto giocando per la seconda stagione consecutiva.

Campionato altalenante per il Ravenna. Quali gli obiettivi e la vera dimensione della squadra?

Siamo partite senza dubbio sotto le nostre aspettative e potenzialità. La squadra è stata cambiata in estate in diversi elementi e quindi era fisiologico che ci volesse del tempo per conoscersi e trovare il giusto equilibrio dentro e fuori dal campo. Penso che nelle ultime giornate stiamo dimostrando di averlo trovato, siamo un gruppo solido e sono convinta che potremmo migliorare ancora tantissimo con il duro lavoro e la costanza; con questo spirito i risultati sono sicura che verranno di conseguenza.

L’incontro con il procuratore Sperandeo e i vantaggi di essere una sua assistita

L’agente Sperandeo l’ho conosciuto questa estate e ho deciso di iniziare un rapporto di collaborazione perché in primis mi ha convinto come uomo e come persona. Il vantaggio maggiore è il potersi concentrare maggiormente sul campo senza dover pensare ai lati “extra calcistici”, dei cui aspetti preferisco se ne occupi una persona più competente.

Commento sulla gara persa in Coppa Italia con la Fiorentina

La gara con la Fiorentina ha sicuramente mostrato il divario inevitabile tra due squadre di diverse categorie, ma sono orgogliosa di come la squadra abbia affrontato la gara, senza paura e con grande grinta. Sicuramente è un’emozione confrontarsi in certe sfide in cui abbiamo solo da imparare.

Il ricordo più bello e la parata migliore della tua carriera

I ricordi belli sono tanti e raccontarli tutti sarebbe impossibile. Se devo dirne uno, direi nel complesso la passata stagione, dove con una squadra costruita da zero, in pochissimo tempo abbiamo creato una squadra e un gruppo davvero incredibile, vivendo un anno calcistico che penso sia difficile eguagliare, soprattutto per le emozioni che ci ha dato. E’ mancata solo la ciliegina sulla torta, che sarebbe stata la promozione, ma questo mancato traguardo non cancella un anno a dir poco stupendo.

Analisi della prossima gara con la Roma c.f.

La gara con la Roma rappresenta una finale, sarà fondamentale approcciare la partita al meglio da subito, perché sappiamo che le giallorosse hanno grinta e carattere da vendere. I nostri avversari saranno alla ricerca di punti preziosi per sollevarsi in classifica e noi, dal canto nostro, ci teniamo a dare continuità ai risultati e alle prestazioni degli ultimi tempi.

 

 

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer