SHARE
Inter Primavera campione 2018-2019

Dopo soli due anni di vita la Juventus Primavera ha già raggiunto i due gradini più bassi del podio alle Final Four, conquistando l’argento ed il bronzo nelle due passate stagioni. Questo è l’anno giusto per dare un segnale forte all’intero movimento, provando a vincere il titolo anche con le ragazze di mister Spugna dopo aver conquistato la prima edizione della Viareggio Women’s Cup lo scorso marzo.

Come da copione l’avversario principale sarà l’Inter detentrice del titolo, che l’anno scorso ha battuto in finale la Roma dopo una serie infinita di calci di rigore. Le nerazzurre si ritroveranno nuovamente una squadra competitiva per poter ripetere l’impresa dell’anno scorso: di fatto, l’edizione del campionato Primavera 2018-2019 è stata la prima ad essere vinta dalle ragazze di una squadra militante in Serie B.

La lotta per il primo posto potrebbe già essere scritta, ma la realtà ci porta a considerare altre due squadre che quest’anno vogliono scrivere delle pagine importanti della loro storia: Tavagnacco e Verona. Nella passata stagione si sono qualificate alla fase finale senza però arrivare alla Final Four, venendo eliminate nel turno precedente rispettivamente da Pink Sport Time ed Inter.

Se per il Verona ci sarà la possibilità di avere una rivincita dopo il doppio confronto dello scorso anno, per il Tavagnacco ci sarà l’opportunità di misurarsi con le realtà più importanti del calcio femminile di categoria, ovvero Inter e Juventus. Non sono però da escludere eventuali sorprese: Sassuolo, Fortitudo Mozzecane ed Orobica hanno le carte in regola per essere le outsider del torneo.

Il Girone 1 comincerà col botto offrendoci Tavagnacco-Verona alla prima giornata, mentre per il Derby d’Italia dovremo aspettare la penultima giornata in modo da assistere a quello che potrebbe essere lo scontro decisivo per il primo posto. Dal 15 settembre parola al campo.