SHARE
Le parigine, fuori dall'Europa questa stagione, ritroveranno la Champions l'anno prossimo

Il campionato francese di calcio femminile si è concluso domenica, confermando il ritorno del Paris Saint-Germain in UEFA Women’s Champions League e la retrocessione dell’Albi.

Il PSG ritrova l’Europa

Le parigine, cui bastava prendere un punto contro il Soyaux per lasciare il Montpellier a distanza di sicurezza, avevano il proprio destino tra le mani in quest’ultima giornata di Première division.

Ma le ragazze di Patrice Lair non si sono accontentate del pari e hanno ipotecato la vittoria in meno di un’ora grazie ad una rete nel primo tempo firmato Marie-Antoinette Katoto, seconda miglior marcatrice questa stagione con 21 gol, e la doppietta di Grace Geyoro a inizio ripresa (47′ e 51′).

L’Albi riparte dalla D2

Nel frattempo, il Montpellier doveva assolutamente prendere i tre punti contro l’Albi e sperare un passo falso del PSG, che non è arrivato. Valérie Gauvin ha portato avanti le padrone di casa subito prima dell’intervallo. Al 69′, Manon Rouzies pareggia dal dischetto ma Stina Blackstenius riporta il MHSC in vantaggio prima del gol del definitivo 3-1 di Gauvin in pieno recupero.

Il Montpellier rimane terzo mentre l’Albi, che doveva assolutamente vincere dato i risultati delle altre partite, saluta la massima categoria.

Il Guingamp in effetti, si è salvato grazie al successo per la minima (1-0) contro l’Olympique de Marseille, già retrocesso dalla ventesima giornata. Una sconfitta o un pari avrebbero condannato le bretone ma ci ha pensato Marine Pervier a segnare il gol vincente al 53′.

Terzultimo prima della partita e anche lui a rischio retrocessione, il Lille si è guadagnato la permanenza grazie ad una vittoria sudata sul campo del Bordeaux. Kenza Dali aveva messo le compagne sulla strada giusta con un gol dopo meno di cinque minuti mentre Élisa Launay ha respinto i vari tentativi avversari per mantenere vive le speranze. Il pareggio del Bordeaux arriva all’87 su punizione ma Ouleye Sarr regala i tre punti alle compagne due minuti dopo con un tiro che finisce sotto il sette.

Per finire, il Fleury, si è preso un punto preziosissimo sinonimo di salvezza nel pari a reti bianche in casa del Paris FC mentre l’Olympique Lyonnais ha chiuso il campionato con l’ennesima goleada, ai danni di un Rodez comunque salvo grazie ai risultati delle altre gare. Da segnalare la doppietta di Camille Abily per l’ultima partita della carriera in Première division e i gol della giovane Emelyne Laurent e di Ada Hegerberg, capocannoniere con 31 reti.

Risultati della 22a giornata
Domenica alle 15.00
Soyaux 0-3 Paris Saint-Germain
Paris FC 0-0 Fleury
Guingamp 1-0 Olympique de Marseille
Montpellier 3-1 Albi
Bordeaux 1-2 Lille
Rodez 0-6 Olympique Lyonnais

Classifica
1. Olympique Lyonnais 64
2. Paris Saint-Germain 56
3. Montpellier 53
4. Paris FC 30
5. Soyaux 24
6. Lille 23
7. Bordeaux 22
8. Fleury 22
9. Rodez 20
10. Guingamp 22
11. Albi 20
12. Olympique de Marseille 12