SHARE

Con un bellissimo gol di Dodds al 35′ della ripresa (sinistro all’incrocio dei pali), il Pomigliano, corsaro in quel di Pontedera retrocesso in C  e le ragazze di coach Tesse approdano in A con 48 punti conquistando la massima serie con ben tre turni di anticipo, anche in virtù della concomitante vittoria della Lazio che liquida il Ravenna (4-0) e, di conseguenza, col la società del presidente Pipola che allunga a +10 proprio sul Ravenna. Una cavalcata trionfale, grazie al sapiente lavoro del direttore Seno, sin dalle primissime giornate di campionato che ha visto le pantere sempre in testa alla classifica del torno cadetto e vincere contro società di prestigio (vedi, Como e Tavagnacco). Con 15 vittorie, 3 pareggi e solo 5 sconfitte, per il Pomigliano della subentrante (da febbraio) coach Tesse è una promozione che ha dello storico, dal momento che le pantere fanno il doppio salto C/B, B/A. La A non è più un sogno, ma una realtà.