27/01/2023

Giudizi al termine del Girone di andata

POMIGLIANO

Alla sua prima stagione in serie A, la squadra campana sta stupendo tutti quanti, dimostrando di meritare a pieno la categoria.

Il presidente Pipola dopo aver raggiunto la massima serie, non si è voluto adagiare sul grandissimo risultato ottenuto e insieme ai suoi dirigenti ha costruito un giocattolo bellissimo che sta regalando all’intero movimento femminile una storia bellissima. 

Pomigliano, grande tra le grandi… in una serie A che va verso il professionismo con realtà affermate come Roma, Juventus, Milan, Inter… la squadra di mister Panico sta dando spettacolo, giocando ad armi pari contro tutto e tutti. Il tecnico, subentrato a Manuela Tesse, (che aveva iniziato la stagione) è riuscito a dare la sua impronta alla squadra che dimostra, di avere un’identità ben precisa, cercando sempre di giocare un calcio propositivo. Prima della fine dell’anno 2021 è arrivata anche un’enorme soddisfazione sportiva che ha ripagato, in parte, i tanti sacrifici fatti dalla società, dallo staff e dalle atlete. Nell’ultima partita del girone di andata infatti, il Pomigliano ha vinto il primo derby della storia in serie A contro il Napoli per 2-1 e lo ha fatto, dopo aver giocato per un lungo tratto di gara 10 contro 11. 

Bene anche in Coppa Italia, dopo il successo in casa del Tavagnacco è arrivata la sconfitta contro una corazzata come la Roma ma giocando comunque una gara gagliarda e tosta, proprio come chiede mister Panico.

Voto: 7

Dalila Ippolito:È giovanissima ma già fa parlare di sè… Arrivata in prestito dalla Juventus, dove lo scorso anno ha raggiunto la finale del campionato Primavera contro la Roma, la calciatrice Argentina sta confermando in serie A, tutto quello che di positivo è stato detto sulle sue qualità balistiche. Le sue giocate sono d’alta scuola, gli amanti del calcio non possono che ammirare i suoi colpi. Ha deciso il derby campano con una giocata da applausi, un gol che come si dice in gergo, vale da solo il prezzo del biglietto. Se continua così, piedi a terra e testa ben salda sulle spalle può diventare una delle giocatrici più forti al mondo. Magica

Voto: 7,5 

Danielle Cox:Difensore granitica e rocciosa. Dotata di buon fisico è molto brava sia nel gioco aereo che in quello con palla a terra. 

Tra le sue qualità, oltre a quella di difensore di razza, c’è anche quella offensiva. È abile infatti negli inserimenti e molto spesso, riesce a sfruttare il suo fisico per inserirsi e risultare pericolosa nei calci piazzati, proprio come accaduto nell’ultima partita dell’anno in coppa Italia contro la Roma.

Una giocatrice pericolosa che unisce qualità ed esperienza. Granitica

Voto: 7

Giusy Moraca:Ha saputo aspettare il suo turno, all’inizio dell’anno con l’ex mister Manuela Tesse, non giocava molto. Poi però, quando è stata chiamata in causa ha dimostrato sul campo tutte le sue immense qualità. Non ha mai alzato la voce e testa bassa, ha lottato per guadagnarsi tutto lo spazio che Panico, appena arrivato in prima squadra le ha concesso. Una ragazza che incarna il tifoso partenopeo, tanta grinta e determinazione, unita a classe e lampi di genio. Quando si accende, e succede spesso, diventa veramente complicato arginarla. Illuminante

Voto: 7

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer