01/02/2023

Girone H – 3 Giornata 18 dicembre 2021

La Roma cerca in trasferta il pass per continuare il percorso in Coppa Italia. 

Alessandro Spugna schiera la seguente formazione: Ceasar, Di Guglielmo, Swaby, Linari, Bartoli, Ciccotti, Bernauer, Giugliano, Glionna, Lazaro,Serturini.

Al 3’ bella azione Lazaro, Serturini con il cross dell’esterna giallorossa deviato in calcio d’angolo.

Sul tiro dalla bandierina, respinta della difesa proprio tra i piedi di Giugliano che calcia ma il pallone termina largo.

Bella azione di Glionna sulla destra al 7’ e cross pericoloso con l’intervento in scivolata di Cox che a pochi passi dalla porta, salva in calcio d’angolo.

Al 13’ cross dalla bandierina di destra di Giugliano e inserimento sul primo palo di Bartoli che calcia di prima intenzione ma il pallone finisce sul fondo.

Tre minuti dopo, cross di Giugliano per Glionna e colpo di testa debole, che termina tra le braccia del portiere.

Azione tutta di prima della Roma al 18’ con Ciccotti che serve Giugliano al limite dell’area ma il pallone termina alto sopra la traversa.

Conclusione dall’area piccola di Glionna rimpallata in calcio d’angolo dal difensore. Sul cross dalla bandierina, Lazaro attacca di testa il primo palo ma viene anticipata ancora in angolo.

Al 24’ bella giocata di Serturini che parte dalla sinistra, si accentra e calcia verso la porta ma Buhigas respinge in tuffo.

Al 26’ la Roma passa in vantaggio con Claudia Ciccotti che controlla il pallone al limite dell’area e con un colpo da biliardo, calcia il pallone che colpisce il palo interno e termina alle spalle del portiere. Grandissima rete e giallorosse in vantaggio 1-0. 

Al 31’ conclusione da fuori area di a Annamaria Serturini con il pallone che, deviato dal difensore termina di poco alto sopra la traversa.

Sul seguente calcio d’angolo, tiro di Glionna dalla distanza e pallone che sbatte sulla parte bassa della traversa e viene miracolosamente messo in calcio d’angolo dal portiere.

Al 45’ conclusione dalla distanza di Bernauer parato a terra da Buhigas.

Dopo 1’ di recupero termina il primo tempo con la Roma in vantaggio per 1-0.

Inizia la ripresa con lo stesso copione del primo tempo, la formazione giallorossa continua a spingere e lo fa soprattutto sul lato destro del campo con un’ ottima Glionna che mette in difficoltà la diretta avversaria. Al 52’ è Manuela Giugliano che al termine di una bella azione personale calcia verso la porta ma il pallone si perde largo alla sinistra di Buhigas.

Tre minuti dopo, si fa vedere anche il Pomigliano con Salvatori Rinaldi che calcia verso la porta ma Ceasar è attenta e blocca il pallone. È un buon momento per il Pomigliano e al 58’ arriva la rete dell’1-1. Calcio di punizione dall’out di destra della formazione campana e colpo di testa di Cox che, appostata sul secondo palo supera l’estremo difensore giallorosso. La rete scuote la squadra di casa che ci crede e continua a spingere, sembra essere cambiata la storia della partita che fino a quel momento aveva visto decisamente prevalere la Roma. Bernauer al 60’ viene ammonita per un intervento falloso e cinque minuti dopo, un tiro della solita e scatenata Salvatori Rinaldi, termina di poco largo alla sinistra di Ceasar.

Altra occasione per le padrone di casa al 68’ ma la rovesciata sempre dell’attaccante locale, attraversa tutta la linea di porta e termina di pochissimo larga. Una segnalazione successiva del guardalinee, annulla questa splendida giocata, da applausi del Pomigliano. 

Al 72’ Linari alleggerisce la pressione con un colpo di testa che non trova però lo specchio della porta e successivamente, arrivano due sostituzioni per Alessandro Spugna che decide di inserire Pirone e la nuova arrivata Haavi, per Lazaro e Serturini.

Al 75’ al termine di una bella azione di Glionna, è proprio Valeria Pirone ad avere tra i piedi il pallone del nuovo vantaggio ma il suo tiro termina a fondo campo.

Piano piano, la Roma riprende per mano la partita e al 79’ su calcio d’angolo di Glionna, arriva la rete del 2-1 giallorosso con un preciso e potente colpo di testa di Bernauer che non lascia scampo al pur bravo portiere locale.

Due minuti dopo è sempre una scatenata Glionna che parte in progressione sulla destra e da ottima posizione calcia verso la porta ma Buhigas è attenta e salva il Pomigliano dalla terza capitolazione.

Non può nulla invece, l’estremo difensore sulla conclusione proprio al 90’ di Valeria Pirone che timbra ancora una volta il cartellino e mette a segno la rete del definitivo 3-1.

Ottima lettura della partita di Alessandro Spugna che nel momento più importante e delicato del match fa due cambi che risultano decisivi. Complimenti alla Roma che in questa parte finale del 2021 si riprende il secondo posto della classifica, seppur in coppia con il Sassuolo e si qualifica con pieno merito ai quarti di finale della Coppa Italia, competizione della quale è campione in carica. La testa, dopo un po’ di meritate vacanze, può andare così alla fase finale della Supercoppa con la prima semifinale che si disputerà il 5 gennaio a Latina contro il Milan.

POMIGLIANO (4-3-1-2) : Buhigas; Capparelli (84′ Lombardi), Luik, Cox, Apicella; Puglisi (76′ Massa), Vaitukaityte, Ippolito; Tudisco (89′ rocco), Salvatori Rinaldi, Moraca
A disp.: Varriale, Banusic, Centinja, Fusini, Schioppo, Ejangue. 
All. Domenico Panico

ROMA (3-5-2): Caesar; Swabi, Linari, Bartoli; Di Guglielmo, Bernauer, Giugliano, Ciccotti (84′ Greggi), Serturini (72′ Haavi); Glionna, Lazaro (72′ Pirone).
A disp.: Baldi, Ghioc, Vigliucci, Pettenuzzo, Borini, Thaisa Moreno. 
All. Alessandro Spugna

Arbitro: Dario Acquafredda della sezione di Molfetta – Assistenti: Mauro Antonio De Palma – Antonio Alessandrino

Marcatrici: 26′ Ciccotti, 58′ Cox, 79′ Bernauer, 90′ Pirone

Ammoniti: Bernauer (Roma)

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer