08/02/2023

Piovani: “Questo terzo posto è più che meritato per le mie ragazze”

La loro forza è il gruppo, è molto soddisfatto di come sta andando questo campionato: intervista speciale a Gianpiero Piovani, mister del Sassuolo Femminile.

In classifica siete solidamente al terzo posto, ve l’aspettavate questa posizione?

Sicuramente siamo molto soddisfatti di come sta andando questo campionato nonostante i tanti infortuni gravi che abbiamo avuto le ragazze hanno fatto quadrato e stanno dando dimostrazione che questo terzo posto sia più che meritato. Dico sempre a loro che quello che dovevamo fare il prossimo anno lo stiamo anticipando e questo è motivo di grande soddisfazione soprattutto per il percorso di crescita che abbiamo intrapreso insieme… Inizialmente ero sorpreso ma ora non lo sono più per il semplice fatto che queste ragazze sono straordinarie. 

C’è un reparto nel quale avrebbe voluto un innesto di livello per rinforzarlo?

Visti i tanti infortuni sarebbero servite più giocatrici ma in questo caso la scelta fatta è quella di lavorare sulle nostre giovani e noi con grande professionalità dobbiamo continuare sulla scelta fatta a 360°.

Il vostro punto di forza…

Come dicevo prima il nostro punto di forza è il gruppo che insieme al lavoro fatto sul campo e a livello esterno diventa fondamentale per ottenere dei risultati.

Guardando alla classifica capocannonieri, avete tre ragazze nelle prime 10 posizioni: Dubcovà, Pirone e Bugeja, quali sono le loro caratteristiche principali? 

Diciamo che il lavoro fatto dalla squadra dà i suoi frutti nel reparto avanzato dove lavoriamo nel 70% dei nostri allenamenti e quindi questo è un vantaggio per chi gioca da metà campo in su. Hanno tutte delle caratteristiche diverse e per questo si compensano e si trovano molto bene nel modulo che proponiamo io e il mio staff. Dubcovà una giocatrice molto tecnica, Pirone una giocatrice d’area di rigore e Bugeja una giocatrice con grande forza fisica e tecnica in velocità.

La calciatrice che ti ha maggiormente stupito per la sua crescita?

Le giovani stanno crescendo tutte in modo importante ma per la sua giovane età dico Bugeja che a mio avviso è già al livello delle top player italiane.

Sulla prossima sfida…

Una partita molto difficile perché incontriamo una squadra (Inter) in salute e galvanizzata dal risultato in coppa contro la Fiorentina. Noi vogliamo continuare nel nostro percorso di crescita ragionando partita dopo partita e cercando di dare il massimo con grande professionalità. Questo è quello che ci auguriamo e vogliamo tutti.

Calcioinrosa.it è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Arezzo al n. 5 del 08/08/2018
Copyright © Calcioinrosa 2005 - 2021  | Impostazioni tracciamento  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  Contatti  |  Disclaimer