SHARE

Pink Bari-Atalanta 2-3

MARCATORI: 5′ Kelly (M), 14′ Lazaro (P), 33′ Colombo (M), 58′ Piro (P), 90+3′ Kelly (Rig.) (M).
PINK Bari: Aprile; Novellino, Marrone, Di Bari (88′ Strisciuglio), Santoro; O’Neill, Piro, Luijks; Petkova (45′ Pittaccio), Soro, Lazaro.
A disposizione: Balbi, Cangiano, Patterson, Quazzico, Vivirito.
Allenatore: Roberto D’Ermilio.
ATALANTA: Lemey; Rizzon, Jordan, Piacezzi, Lazzari; Stracchi, Colombo (87′ Mandelli), Re; Scarpellini; Pellegrinelli, Kelly.
A disposizione: Salvi, Zanoli, Martinovic, Anghileri, Ghisi, Caccamo.
Allenatore: Michele Ardito .
ARBITRO: Julio Milan Silvera
NOTE: nessuna
AMMONITI: 62′ Di Bari (P); 65′ Marrone (P); 65′ Kelly (M); 90′ O’Neill (P).
ESPULSI: nessuno.

Commenti generali
L’Atalanta Mozzanica vince nel finale per 3-2 a Bitetto condannando la Pink Bari alla retrocessione in serie B. Gara sostanzialmente equilibrata giocata a viso aperto da entrambe le squadre con le biancorosse sbilanciate in avanti alla ricerca della rete del successo che subiscono la beffa nei minuti di recupero su calcio di rigore. A nulla comunque sarebbero serviti i tre punti per le pugliesi considerato che il Chievo Verona era riuscito a sorpresa a vincere in trasferta sul campo del Milan conquistando in anticipo di qualche minuto la salvezza nella massima serie.

Cronaca

min.
evento
DG Non c’è che dire che se si potesse assegnare lo Scudetto del coraggio e della perseveranza a Bari lo avrebbero vinto a spasso: le biancorosse, contro tutti i pronostici, si giocano con buone probabilità di riuscita la permanenza in Serie A. Di fronte si trovano un Mozzanica sicuro quinto e a corto di stimoli (anche se nelle ultime settimane le nerazzurre hanno dimostrato tutto tranne che arrendevolezza): se il Bari dovesse riuscire nel prendersi i tre punti e contemporaneamente il Chievo non dovesse fare il colpaccio sul campo del Milan, allora sarebbe salvezza. La bilancia pende dalla parte delle baresi, che sfrutteranno anche il fattore casalingo e il clima sicuramente rovente che il pubblico di Bitetto farà vivere sulle tribune
3 Cecilia Re calcia alto dalla distanza
5 goal di Maegan Kelly
5 Atalanta in vantaggio
8 La rete della giocatrice canadese cambia il risultato e in questo momento le sorti della lotta salvezza.
13 Corina Luijks calcia in porta breve distanza con la palla che viene respinta in corner dal portiere
13 mischia pericolosa in area bergamasca con la palla che non vuole entrare
14 Paloma Lazaro goal di
14 pareggio della Pink con Lazaro di testa
16 Il Bari raggiunge il pareggio e la situazione salvezza torna allo stato di partenza.
32 Roberta Aprile esce dai pali respingendo una minaccia avversaria
33 goal di Sofia Colombo
34 Atalanta nuovamente in vantaggio con un pallonetto di Colombo
37 Di nuovo in vantaggio le orobiche che stanno giocando una grande gara.
39 Paloma Lazaro calcia debole in porta
45+2 Giorgia Pellegrinelli calcia alto dalla distanza
45+4 Jenny Piro calcia su punizione ma la palla è preda del portiere
INT fine primo tempo
INT Primo tempo pieno di emozioni a Bari. Le pugliesi hanno bisogno di vincere per sperare ancora nella salvezza ma l’Atalanta Mozzanica ha espresso un gran gioco e si è portata due volte in vantaggio.
INT Sostituzione: esce Simona Petkova ed entra Francesca Pittaccio
55 punizione dal limite per la Pink
56 pareggio della Pink con un calcio di punizione di Piro
58 goal di Jenny Piro
62 ammonito Martina Di Bari
65 ammonito Maegan Kelly
65 ammonito Antonella Marrone
67 Sostituzione: esce Giorgia Pellegrinelli ed entra Melania Martinovic
74 Francesca Pittaccio calcia debole a lato
78 Sostituzione: esce Francesca Soro ed entra Francesca Quazzico
81 Paloma Lazaro sbaglia davanti alla porta una ghiotta occasione
87 Sostituzione: esce Sofia Colombo ed entra Giulia Mandelli
88 Sostituzione: esce Martina Di Bari ed entra Lucia Strisciuglio
90+2 ammonito Sonia Maria O’Neill
90+3 rigore trasformato da Maegan Kelly
90+4 l’arbitro fischia la fine delle ostilita’